Vittorio De Seta, diari di un maestro di cinema

 

 

Dal 14 gennaio al 1 febbraio
Vittorio De Seta, diari di un maestro di cinema
18 spazi e schermi a Roma si uniscono per rendere omaggio ad uno dei nostri grandi maestri di Cinema

 

VITTORIO DE SETA, DIARI DI UN MAESTRO DI CINEMA è una manifestazione straordinaria; e lo è per diversi motivi. L’improvvisa notizia della scomparsa di Vittorio, il modo stesso della sua diffusione – un tam tam immediato  tra amici, colleghi, appassionati di cinema – ha condotto in maniera quasi del tutto “naturale” a quello che avete sotto i vostri occhi: un coordinamento ed una collaborazione tra realtà culturali della nostra città molto diverse le une dalle altre, ma che si sono riconosciute ed incontrate su un progetto comune: l’omaggio al lavoro di Vittorio De Seta, protagonista indiscusso del nostro cinema, autore assolutamente indipendente nelle sue scelte artistiche e nelle modalità produttive per realizzarle, vero e proprio innovatore del nostro documentario, punto di riferimento per generazioni di filmaker (comprese quelle più giovani), da cinquant’anni sempre caparbiamente attento – e capace – di leggere e rappresentare la contraddizioni del nostro paese;  insomma: UN MAESTRO.

 

Questi appuntamenti offrono un’occasione straordinaria per conoscere meglio il cinema di De Seta, assolutamente da vedere e solo apparentemente “difficile”: il carattere schivo e rigoroso di Vittorio non lo aiutò certo nei rapporti con la critica, ma non gli fu certo di ostacolo nel realizzare opere uniche e anche di enorme successo di pubblico.

E torniamo sulla straordinarietà della manifestazione: è la prima volta che nella nostra città si realizza una retrospettiva – omaggio ad un cineasta con una tale diffusione territoriale, tra centro e periferia, con proiezioni che coinvolgono biblioteche, sale cinematografiche, sale d’essai, club cinema ,aule universitarie e scolastiche , con il coinvolgimento di cineteche ed archivi di diverse regioni italiane; ogni appuntamento sarà accompagnato dalla presenza di cineasti, storici, critici; ricordiamo poi che questa  manifestazione (totalmente autogestita ed autoprodotta…) avrà anche una diffusione nazionale.
Insomma, proprio dal dolore iniziale per la scomparsa di un amico, è nata una iniziativa inaspettata, che potrebbe anche germogliare e offrirsi come una occasione nuova di cultura ed incontro nella nostra città; grazie MAESTRO!

Fra pochi giorni sarà possibile consultare e scaricare l’intero programma in PDF sul sito www.cinemadelreale.it

Nel frattempo potete consultare la pagina Facebook dedicata alla rassegna:
Vittorio De Seta – Diari di un maestro di cinema.

(fonte: comunicato stampa)

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)