Creatività in movimento

 

L’ARTE SI FA STRADA PER STRADA

Venerdì 15 giugno, dalle 10 alle 14, arriva Creatività in movimento

una mattinata interamente dedicata a spettacoli di teatro, danza e musica  tra la stazione ferroviaria e il centro storico di Lecce

 

 

Il centro storico di Lecce è pronto a trasformarsi in un grande palcoscenico. Venerdì 15 giugno, dalle ore 10 alle ore 14, si alterneranno per tutta la mattinata dj set, spettacoli di teatro e danza. Un singolare show che riuscirà a coinvolgere allegramente cittadini e turisti che in questi giorni vistano il capoluogo salentino. La stazione ferroviaria, alcuni monumenti e le vie del centro storico si trasformeranno e diventeranno luoghi in cui esprimere la propria creatività. Musicisti, attori, dj, artisti di strada e attori si esibiranno nei luoghi in cui la gioventù transita ogni giorno, per lasciare una traccia del proprio passaggio. “La gente – ha spiegato Osvaldo Piliego di Coolclub – si troverà coinvolta gioco forza in uno spettacolo itinerante tra balli, danze, dj set e rappresentazioni teatrali di vario genere”.

Creatività in movimento, questo il nome dell’evento, è stato presentato questa mattina a Palazzo Carafa,  “E’ la prosecuzione naturale e più arricchita – ha spiegato Antonio Guido, dirigente del settore Affari Generali del Comune di Lecce – del progetto Studenti al centro 2, ideato e promosso dal Comune di Lecce, in collaborazione con numerosi partner pubblici e privati e finanziato dall’Anci.

Venerdì 15 giugno, per tutta la mattina, nei pressi della stazione ferroviaria, si alterneranno i dj set di Tobia Lamare, Soulfiero, Dj Sonda e Rocco Morano.

L’Open Space Lecce Giovani in piazza Sant’Oronzo farà da scenografia allo spettacolo teatrale “Fanculo pensier’off” di Ippolito Chiarello, tratto dal libro di Maksim Cristan, “Fanculopensiero” in cui l’autore racconta la storia di un fortunato giovane manager che all’improvviso ha una crisi, un tracollo nervoso, e tra lo sgomento di tutti decide di cambiare completamente vita per seguire solo quello che gli dà gioia (l’unico modo per sopravvivere).  Conosce il mondo della strada, tra l’istinto e la follia, tra una visione ironica del mondo e di sé, s’inventa un nuovo mestiere, scrittore di strada. Libero da interferenze e aspetti materialistici della vita, trascorre e trascrive le sue giornate ed i personaggi che le popolano.

Le Officine Cantelmo ospiteranno, invece, la danzatrice Mariliana Bergamo della compagnia Elektra che proporrà la performance Sofa per la coreografia di Annamaria De Filippi. Una presenza domestica nello spazio urbano tenta un dialogo di misurato equilibrio e tessitura corporea, un piccolo universo femminile apparentemente gentile

Porta Rudiae accoglierà invece la parodia sulla malavita “Don Corgleone, il Ficario e il Breve” a cura dell’artista di strada, clown e giocoliere salentino Luca Provenzano, che predilige esibirsi in strada, in quanto luogo accessibile a tutti e privo di censura, ma adatta i suoi spettacoli anche per scuole, ospedali, teatri, auditorium, centri di ogni genere e luoghi privati. Rispettoso di persone e luoghi, utilizza la clowneria, la giocoleria e l’equilibrismo, come mezzo ludico-didattico, di espressione, comunicazione e di interazione con un pubblico di tutte le età.

Fabio Tinella a Porta Napoli indosserà i panni di un moderno “Romeo”, portando in scena un estratto dello spettacolo teatrale “Romeo e Giulietta” di cui è stato già protagonista con la compagnia “Factory”. Sempre della stessa compagnia è l’attore Luca Pastore, protagonista dello spettacolo itinerante “Un fool…sul Fil…” L’ attore salentino è già  noto per la sua capacità alternare esperienze teatrali con performance in strada, nei panni di un moderno clown metropolitano vagabondo.

Il Progetto “Studenti al Centro 2” è un progetto realizzato dal Comune di Lecce, in collaborazione con numerosi partner pubblici e privati, vincitore del bando “Servizi in favore degli studenti universitari”, promosso dal Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’Anci,  Associazione Nazionale Comuni Italiani. Nasce come prosecuzione del Progetto “Studenti al Centro”, realizzato nel 2009-2010 grazie al finanziamento di ANCI (Associazione Nazionale Comuni d’Italia), Ministero della Gioventù, Università del Salento e Comune di Lecce, ideato con l’obiettivo di creare sul territorio cittadino politiche in favore dei giovani e degli studenti universitari ed è stato finanziato nell’ambito del Bando 2011 dell’Anci per Servizi per Città Universitarie.

Il partenariato del progetto è composto da: Università del Salento; Adisu Puglia, SGM, Officine Cantelmo – Lecce Città Universitaria Società Cooperativa, Cooperativa Cool Club, Incima srl, Ingegnart s.a.s., La Sveglia, Progetto Universitas, Obiettivo Studenti, Udu.

 

(fonte: comunicato stampa)

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)