Gli Chef del futuro

Si è concluso sabato il quarto corso di formazione di base di aiuto cuoco, un esperienza emozionante per i corsisti

Alla Factory del gusto

Alla scuola di cucina  nascono i futuri chef

Il quarto corso di formazione base di aiuto cuoco, organizzato dalla scuola di cucina, Factory del gusto, si è concluso sabato 2 marzo con la consegna degli attestati.

I dieci corsisti hanno sostenuto con estrema professionalità il loro primo banco di prova: preparare un pranzo per la commissione esaminatrice e per il pubblico presente, mettendo in pratica tutte la abilità e le competenze acquisite durante il corso.

 

Realizzare un buon primo, piuttosto che un ottimo secondo non è solo fatto dalla scelta degli ingredienti e nel metterli insieme. La realizzazione di un piatto richiede anche competenze specifiche, saperi appropriati, perché, ogni abbinamento abbia un suo sapore deciso e preciso, un pizzico di fantasia e di inventiva in cucina non guasta mai, anzi diventa un valore aggiunto.

Infatti, obiettivo della Factory del gusto per questo corso è stato quello di creare un percorso formativo che ha consentito al corsista di operare all’interno della brigata di cucina svolgendo le mansioni, partendo dalla conoscenza e valutazione delle materie prime e procedendo con le operazioni di pulitura, taglio e cottura degli alimenti.

Durante il corso gli allievi hanno potuto apprendere anche le tecniche più moderne e innovative di trasformazione e conservazione degli alimenti, nonché le operazioni basilari per il riordino e la pulizia delle attrezzature e degli ambienti secondo le normative previste in materia di sicurezza e igiene. I docenti, espertissimi chef della Factory del gusto, hanno seguito gli allievi nel loro percorso formativo.

«Il nostro obiettivo – ha dichiarato l’amministratore della Factory del gusto, Salvatore Turturo – è quello di trasformare degli appassionati di cucina in futuri chef. I ragazzi provenienti anche da fuori regione, con questi corsi (siamo giunti al quarto ed è in corso di svolgimento anche il quinto) hanno la possibilità di ampliare le conoscenze culinarie e diventare dei professionisti, creare quelle giuste opportunità per il mondo del lavoro. Molti di loro hanno avuto delle ottime chances in attività di ristorazione locale e non solo».

 

Ma le cucine della Factory del gusto sono sempre in piena attività, non solo per i corsi di cucina, ma per tutto il settore dell’enogastronomia come corsi per pasticcere, cameriere, barman. Accanto ai corsi professionali sono attivi anche tanti interessantissimi corsi amatoriali.

Tutti i corsi sono disponibili sul sito: www.factorydelgusto.it.

(fonte: comunicato stampa)

 

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)