“TUGLIE INCONTRA” CATENA FIORELLO

 

Alla Biblioteca Comunale di Tuglie incontro con Catena Fiorello per il festival internazionale del libro. Lunedì 18 marzo 2013  

Dacci oggi il nostro pane quotidiano

 

Lunedì 18 marzo, alle ore 19.30, presso la Biblioteca Comunale di Tuglie (Le), la scrittrice Catena Fiorello, sorella di Rosario e Beppe, presenta per la prima volta in Puglia, il suo nuovo libro “Dacci oggi il nostro pane quotidiano”, edito da Rizzoli. L’incontro è organizzato dal giornalista Gianpiero Pisanello ed è un’anteprima della rassegna culturale “Tuglie Incontra – Festival Nazionale del Libro” che si terrà a settembre nel centro salentino e che coinvolgerà autori e scrittori di fama internazionale.
Un padre che rientra a casa dalla caserma in cui lavora, a Siracusa, e chiede alla moglie, impegnata a far quadrare i conti di casa cucinando piatti semplici: “Stasera cosa mangiamo, grilli?”. E una ragazzina di tredici anni, alta, magra, con i capelli a caschetto, che fraintende lo scherzo e immagina un’invasione di insetti sulla tavola intorno alla quale siedono insieme a lei i fratelli Rosario, Beppe e Anna.

Comincia così questo libro intimo, commovente, esilarante in cui Catena Fiorello racconta attraverso ricordi personali – legati ai sapori e ai profumi tipici della cucina siciliana e di una tradizione povera del gusto – la sua visione non soltanto dell’arte gastronomica, ma dei valori che si apprendono mangiando. Un libro per riscoprire l’incanto di stare insieme e di condividere il calore della tavola e della famiglia.

CATENA FIORELLO (Catania 1966), vive a Roma. È autrice, tra gli altri, di Picciridda (2006) e, per Rizzoli, di Casca il mondo, casca la terra (2012).

CATENA FIORELLO

Dacci oggi il nostro pane quotidiano

Lunedì 18 marzo 2013

ore 19.30

Biblioteca Comunale

Via Risorgimento

Tuglie (Le)

Entrata libera fino a esaurimento posti

 

Info: 348.5465650

 (fonte: comunicato stampa)

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)