F@MU. Giornata nazionale delle famiglie

Anche il Musero Provinciale aderisce al F@mu

DOMENICA AL MUSEO “CASTROMEDIANO”

“Educare i nostri figli a vivere pienamente e in modo nuovo i contenitori culturali che la nostra Provincia offre è una sfida importante e preziosa. Per questo il Museo provinciale “Sigismondo Castromediano” di Lecce apre le porte ai genitori con i loro bambini per una giornata tutta dedicata alla scoperta degli spazi, delle ricchezze e delle opportunità della storica istituzione museale”.  Così la vice presidente ed assessore alla Cultura Simona Manca ha annunciato l’evento di domenica 13 ottobre a partire dalle 10 e fino a sera, nel Museo di viale Gallipoli, con una serie di coinvolgenti iniziative, organizzate in occasione della Prima Giornata nazionale delle Famiglie @l Museo”.

 

 

“Per i nostri ragazzi abbiamo preparato una proposta capace di catturare la loro attenzione. Ci siamo sforzati di creare un percorso per stimolare la curiosità dei nostri piccoli visitatori, facendoli sentire a loro agio in un ambiente accogliente e che solletica la loro fantasia”.

Domenica prossima, quindi, anche il “Castromediano” sarà tra i 335 musei nazionali “family friendly”. Anche la Provincia di Lecce ha aderito all’evento promosso dall’associazione dei volontari del portale internet www.kidsarttourism.com, vetrina delle proposte legate alla didattica museale e alla conoscenza dei beni culturali che strutture museali o associazioni private propongono alle famiglie con bambini.

“Obiettivo di questa Giornata speciale è far incontrare i genitori con i loro bambini in un luogo inusuale, che può essere magico, sorprendente, entusiasmante, divertente. Un luogo in cui i bambini si possono sentire importanti, in cui gli adulti riscoprono il piacere di stare in compagnia dei loro bambini  e di imparare insieme a loro”, conclude  Simona Manca.

Si comincia la mattina dalle ore 10 alle ore 12 con “Mamma, papà, vi racconto il museo”, visite guidate all’interno delle sale espositive di viale Gallipoli con guide turistiche d’eccezione. A “spiegare” il museo, infatti, saranno 30 ragazzi dagli 8 ai 12 anni, appositamente formati, che accoglieranno e guideranno genitori e nonni nelle diverse sezioni archeologiche del museo e nella pinacoteca.

Il programma proseguirà nel pomeriggio con le iniziative di “Giochiamo al Museo”: alle ore 16, “Chi rompe paga e i cocci sono suoi”. Impariamo a restaurare un vaso (età 3-5 anni); alle ore 17, “La storia racconta. I miti antichi spiegati ai bambini (età 5-8 anni ).

Gran finale alle ore 18 con “Chi cerca trova”, una vera e propria caccia al tesoro a squadre per ragazzi tra gli 8 e i 12 anni.

L’ingresso e la visita al Museo con i laboratori ludici e didattici sono gratuiti sia per i genitori che per i bambini. Per partecipare ai giochi di squadra si può contattare il personale del Museo ai seguenti recapiti: Anna Lucia Tempesta, tel. 0832 683585, (altempesta@provincia.le.it); Anna Rita Nestola, tel. 0832 683531  (arnestola@provincia.le.it); Antonio Rango, tel. 0832 683531 (museo@provincia.le.it).

Tutte le notizie sulla Giornata nazionale delle Famiglie @l Museo sono sul sito www.famigliealmuseo.it .

(fonte: comunicato stampa)

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)