Non solo pane

Forni a cielo aperto, va in scena lo spettacolo della panificazione. Esposizioni, laboratori e degustazioni di pane e prodotti da forno tipici lavorati “in diretta”. Venerdì 1 novembre, stand aperti dalle 10 fino a mezzanotte

Pane in piazza. Nel cuore di Lecce

È stata inaugurata questo pomeriggio, in piazza S.Oronzo a Lecce, la sesta edizione di “Pane in piazza”, laboratorio artigianale del pane e prodotti da forno tipici salentini presentato da Confartigianato Imprese Lecce, Associazione Panificatori Salentini e Associazione Pasticcieri Salentini e organizzato da Eventi Marketing & Communication con il patrocinio di Camera di Commercio di Lecce, Città di Lecce e Provincia di Lecce e realizzato anche quest’anno con la collaborazione degli studenti dell’istituto alberghiero “Columella” di Lecce.

La cerimonia si è aperta con il taglio del nastro da parte del sindaco di Lecce Paolo Perrone, alla presenza del presidente di Confartigianato Imprese Lecce Carlo Bentivenga, delpresidente della cooperativa L’Artigiana Corrado Brigante e del consigliere regionale Saverio Congedo.

Ricco il programma della giornata di domani (venerdì 1 novembre). Dalle 10 fino a mezzanotte, turisti e visitatori potranno assistere alle lavorazioni in diretta dei maestri panificatori e pasticceri e degustare le specialità appena sfornate. Tutto all’interno di uno “scorcio di Salento” appositamente ricreato per l’occasione dall’agenzia Eventi Marketing & Communication con un’ambientazione in stile barocco.

Accanto alla produzione classica della panetteria salentina, si potrà gustare il pane in abbinamento con formaggi e salumi nello stand “Pane e…”, mentre lo spazio “Non solo pane” offrirà una grande varietà di prodotti da forno tipici a base di semola di grano duro: dai pizzi farciti con verdure, passando per le olivate, pizze farcite, filoni con olive leccine denocciolate e focacce di ogni tipo, fino al rustico “light” realizzato con una speciale sfoglia a base di semola rimacinata che raddoppia il gusto del “re” della rosticceria salentina e che già nelle passate edizioni ha conquistato il palato dei visitatori.

Ma c’è di più. Per il secondo anno, “Pane in piazza” rinnova la collaborazione tra i maestri panificatori e pasticcieri di Confartigianato Imprese Lecce, connubio che darà vita a un’esplosione di gusto e di sapori.  Tra i prodotti che saranno realizzati in diretta, non potranno certo mancare alcune delle 17 tipicità dolciarie a marchio “DOLCE IN SALENTO”: dal pasticciotto leccese alla “bocca di dama”, poi i dolci di pasta di mandorle e le “monachine” ripiene di crema pasticcera. E per i più golosi, dalle 22.30 in poi, saranno sfornati cornetti caldi con crema, cioccolato, nutella e marmellata.

Anche quest’anno, “Pane in piazza” unisce gusto e tradizioni alla solidarietà: una parte del ricavato dell’evento (che si concluderà domenica 3 novembre) sarà infatti devoluta all’associazione Bip Bip Onlus per la prevenzione dei traumi cranici e spinali e a Telethon per la ricerca sulle malattie genetiche.

Obiettivo della manifestazione è come sempre quello di evidenziare le proprietà qualitative, naturali e tipiche delle produzioni salentine, esaltando e rafforzando la conoscenza della cultura della “panificazione artigianale” e del mangiar bene e soprattutto “sano”. Il pane è frutto di saperi antichi e di un’alchimia di elementi: terra, acqua, aria, fuoco, mani, pazienza. “Pane in piazza” ne racconta le molteplici manifestazioni, la creatività e le tradizioni, proponendo al contempo una riflessione pratica e concreta su un’alimentazione corretta e consapevole.

Venerdì 1 novembre, stand aperti dalle 10 alle 24; sabato 2, dalle 10 alle 2 di notte; domenica 3, dalle 10 alle 24.

(fonte: comunicato stampa)

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)