Pedalando in Terra d’Otranto con il Salento Express

Una nuova iniziativa di Fiab in collaborazione con l’AISAF-onlus Sabato 6 settembre 2014

Dall’Olio d’Oliva all’Olio Solare

Alla scoperta di Presicce e la Marina di Pescoluse

Anche in questo secondo viaggio del programma Pedalando in Terra d’Otranto si andrà con il Salento Express, il Treno Storico dell’AISAF-onlus, che svolgerà due funzioni per i ciclo-turisti ci sarà un bagagliaio appositamente attrezzato per il trasporto bici senza problemi di numero (12 Euro, ridotto a 11 Euro per i soci FIAB già assicurati); chi va a piedi (inclusi eventuali accompagnatori dei ciclisti) potrà trascorrere la giornata partecipando alla visita guidata a Presicce (15 Euro adulti, 10 euro da 7 a 10 anni, info http://aisafonlus.xoom.it/).

 

Il raduno è fissato per sabato 6 settembre  alla Stazione FS di Lecce, marciapiede binario 5, ore 8 con biglietto già fatto presso AISAF; L’orario di partenza consente l’arrivo di cicloturisti da Bari con il Regionale 12579 o il Regionale Veloce 12581, atti al trasporto di biciclette. Partenza del treno da Lecce: ore 8.40. Rientro a Lecce: ore 19.50; l’orario di ritorno consente la coincidenza per Bari con il Regionale 12600.

A Presicce, Città dell’Olio, da poco entrata a far parte del “club” dei Borghi più Belli d’Italia, è possibile seguire tutta la storia della produzione olearia, dai primi e numerosi frantoi ipogei realizzati nel medioevo dai monaci basiliani, e trasformati nel tempo, sino a giungere ai più moderni metodi di estrazione a caldo dell’olio; oltre ai frantoi Presicce vanta numerosi palazzi nobiliari e ricche Chiese; un rapido giro del paese consentirà di comprendere l’importanza e la ricchezza che derivava dall’olio.

Non meno interessanti i dintorni di Presicce: il gruppo di ciclisti affronterà le Serre verso il mare, soffermandosi presso la Masseria Fani e l’imponente resto messapico della Chiusa, e percorrendo un tratto dell’omonimo Canale (che ha la sorgente in una piccola grotta) con le sue cripte un tempo abitate da monaci basiliani.

Giunti sulla spiaggia in località Pescoluse, si visiterà l’Agri Beach EdenSalento, una innovativa struttura turistica alla quale gli alimenti utilizzati nel chiosco-bar-ristorante arrivano a km veramente zero dalla retrostante campagna. Qui si farà la sosta per il bagno e per il pranzo (libero).

Infine si ritornerà a Presicce seguendo un altro e suggestivo percorso, sempre immerso tra gli oliveti.

 


 

ORARIO ANDATA= Lecce 8.40, Zollino 9.06, Maglie 9.25, Presicce 11.08

ORARIO RITORNO= Presicce 17.45, Maglie 18.50, Zollino 19.14, Lecce 19.50

 

UNICO PUNTO DISTRIBUZIONE BIGLIETTI Museo Ferroviario della Puglia Via G.Codacci Pisanelli 3, 73100 Lecce (cercare su Google Maps “museo ferroviario della puglia lecce”) Tel. fisso: 0832 228821 – cellulare: 335 6397167 IN FUNZIONE SOLO NEGLI ORARI DI APERTURA DEL MUSEO (martedì, giovedì, sabato 9.30-12.30, e domenica 18.30-21.30)

 

ALTRE FORME DI ACQUISTO BIGLIETTO (previa verifica telefonica della disponibilità di posti):

Versamento con bollettino di Conto Corrente Postale sul CCP 17432733 intestato AISAF ONLUS, scrivendo nella causale “Rotolando in Terra d’Otranto 7° tappa”

Bonifico Bancario Codice IBAN IT22F0760116000000017432733 Codice BIC/SWIFT BPPIITRRXXX intestato AISAF ONLUS, scrivendo nella causale ” Pedalando in Terra d’Otranto – Presicce “

 

In entrambi i casi l’attestazione di versamento/bonifico va poi inviata via e-mail a aisaf.onlus@tin.it, indicando: – Nome e Cognome del referente – Numero di viaggiatori per i quali è stato effettuato il versamento – Stazione di partenza – Recapito telefonico – Indirizzo e-mail L’AISAF Onlus invierà poi conferma di ricezione con numero della carrozza e del biglietto, che verrà consegnato alla partenza.

(fonte: comunicato stampa)

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)