Teresa Manara. Il nuovo romanzo di Luisa Ruggio

_Un romanzo di Vino e d’Amore per il Sud

Una storia da “bere” tutta d’un fiato ma anche da assaporare come un buon calice di vino. “Teresa Manara” è il titolo intrigante del terzo romanzo di Luisa Ruggio, per i tipi di Besa Controluce, che sarà presentato in anteprima a Lecce domenica 21 settembre nella libreria Liberrima.

Una storia d’amore che riporta l’orologio indietro, ad altri tempi, ma che vale la pena raccontare perché  “Ci sono solo due tipi di momenti. Quelli da ricordare. E quelli da dimenticare”. E la storia di Teresa Manara è quella di una donna romagnola “che aveva una bussola segreta accanto al cuore, più forte di qualunque amore, orientata a sud”.

Sono gli anni ’50 e Teresa lascia la sua Imola per inseguire il suo sogno d’amore con il marito Giovanni Battista Cantele e si trasferisce nel Salento, “una terra di frontiera, aspra e superstiziosa, dove all’epoca non era ancora arrivato Ernesto De Martino che più avanti avrebbe scritto Sud e Magia.” Un romanzo breve che è anche racconto di un Sud che all’epoca vedeva partire la sua uva migliore per il Nord dove veniva imbottigliata, la storia di Teresa, la sua forza e visionarietà si intreccia a quella dell’azienda vinicola Cantele i cui vini sono famosi in tutto il mondo. _

 

red. Arte e Luoghi

 


Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)