Incontro con Giorgio Vasta

A Lecce il 6 e 7 aprile 2016

 

La narrativa italiana degli anni zero: due incontri con Giorgio Vasta all’Università del Salento

Due incontri – a Lecce il 6 e 7 aprile 2016, con Giorgio Vasta, scrittore tra i più interessanti e apprezzati nel panorama della narrativa italiana contemporanea.

Attivo anche come operatore culturale, Vasta ha pubblicato nel 2008 “Il tempo materiale”, un romanzo visionario e crudele nel quale si ripercorrono i fatti tragici del 1978 (il terrorismo armato, il rapimento e l’uccisione di Aldo Moro) attraverso le gesta di tre adolescenti palermitani.

I seminari si terranno a Lecce il 6 aprile (ore 11-14, aula SP2) e il 7 aprile (ore 9-11, aula SP6).

Giorgio Vasta (Palermo, 1970) ha pubblicato il romanzo Il tempo materiale (minimum fax 2008, tradotto in Francia, Germania, Austria, Svizzera, Olanda, Spagna, Ungheria, Repubblica Ceca, Stati Uniti e Inghilterra, selezionato al Premio Strega 2009, finalista al Premio Dessì, al Premio Berto e al Premio Dedalus), Spaesamento (Laterza 2010, finalista al Premio Bergamo, tradotto in Francia), Presente (Einaudi 2012, con Andrea Bajani, Michela Murgia, Paolo Nori).

 

Ha curato diverse antologie tra le quali, sempre per minimum fax, Anteprima nazionale. Nove visioni del nostro futuro invisibile (2009). Collabora con la Repubblica, con il Sole 24 ore e con il manifesto, e scrive sul blog letterario minima&moralia. Nel 2010 ha vinto il premio Lo Straniero.

Per informazioni: fabio.moliterni@unisalento.it

 (fonte: comunicato stampa)

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)