Pinocchio bambino cresciuto burattino al Teatro Comunale di Novoli

 

Prosegue al Teatro Comunale di Novoli, in provincia di Lecce, “Ci vuole un fiore”, rassegna dedicata alle famiglie, con spettacoli capaci d’incantare grandi e piccoli. Domenica 4 febbraio (ore 17.30 – ingresso 5 euro) primo appuntamento del 2018 con “Pinocchio bambino cresciuto burattino” del centro IAC di Matera (età consigliata dagli 8 anni), uno spettacolo di denuncia scritto e diretto da Andrea Santantonio, tratto dal celebre romanzo di Carlo Collodi. Pinocchio nato bambino incontra da subito i personaggi della sua storia, della sua vita con i quali si instaura una relazione asimmetrica: tutti vogliono dare il proprio contributo alla crescita di Pinocchio e nessuno è completamente disposto ad ascoltare le sue esigenze.

Geppetto, Mangiafuoco, il Gatto e la Volpe, la Fatina cercheranno progressivamente di mettergli addosso un progetto di educazione ma alla fine Pinocchio si renderà conto di quanto sta accadendo a lui e agli altri bambini come lui e si ribellerà, veramente, chiedendo di essere ascoltato e di essere considerato. L’ambientazione è steampunk, un paesaggio popolato da macchine, strumenti e oggetti prevalentemente meccanici, un mondo in cui “l’immondizia” acquista una nuovo significato, trasformandosi in macchine sceniche che accompagnano le avventure di Pinocchio. Paradossalmente Pinocchio è l’unico a conservare qualcosa di umano in un mondo fatto di plastica e ingranaggi. L’ambientazione è steampunk, un paesaggio popolato da machine, strumenti e oggetti prevalentemente meccanici, un mondo in cui “l’immondizia” acquista una nuovo significato, trasformandosi in macchine sceniche che accompagnano le avventure di Pinocchio. Paradossalmente Pinocchio è l’unico a conservare qualcosa di umano in un mondo fatto di plastica e ingranaggi.
Ci vuole un fiore proseguirà con “Caino e Abele” di Rodisio (25 febbraio), “Play with me” di Arenerà (11 marzo), “Zanna Bianca” primo studio di Niccolini/D’Elia (18 marzo), “I Quattro moschettieri in America” de I sacchi di sabbia (15 aprile) e “La bicicletta rossa” di Principio Attivo Teatro (29 aprile). Tutti gli appuntamenti domenicali saranno preceduti e seguiti dai coloratissimi laboratori di BlaBlaBla che si terranno gratuitamente nell’ex mercato accanto al Teatro. La rassegna rientra nella stagione del Teatro Comunale di Novoli (divisa nelle sezioni sezioni Prosa e Danza, Ci vuole un fiore – famiglie a teatro, Sounds good e Teatro per diletto) che fa parte del più articolato progetto “Passi comuni”, ideato e curato da Factory Compagnia Transadriatica e Principio Attivo Teatro, vincitore del bando triennale per lo spettacolo dal vivo e le residenze teatrali della Regione Puglia, realizzato in collaborazione con Teatro Pubblico Pugliese e che coinvolgerà sino al 2019 oltre a Novoli anche i Comuni di Campi Salentina, Trepuzzi e, in collaborazione con l’Associazione Kairos, Ruffano. Info e prenotazioni 3403129308 

www.teatrocomunaledinovoli.com.

(fonte: comunicato stampa)

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)