Blues Shadow

Alla Libreria Liberrima, negli spazi del RistoranteCaffè all’Ombra del Barocco, in Corte dei Cicala a Lecce, continua la programmazione della rassegna Blues Shadow, con la direzione artistica del violinista Alessandro Quarta. Sabato 3 febbraio (ore 21 – menù alla carta) presentazione del disco “Principiante della vita” del progetto Saintapollinaire di Andrea D’Accico. Sul palco il chitarrista e compositore brindisino è affiancato dal flautista Gianluca Milanese e dalla cantante Domy Siciliano. D’Accico ha perfezionato la conoscenza dell’idioma jazzistico seguendo seminari di formazione Umbria Jazz 2004 e 2005 con Frank Gambale e Stochelo Rosenberg. Con il brano “Goodbye” arriva in finale a Sanremo Rock 2012. Alle tradizionali CeneConcerto del sabato sera si affianca (dalle 23 – ingresso con consumazione) il Dopocena Concerto per ascoltare musica fino a tardi.

Il direttore artistico Alessandro Quarta ha studiato con Salvatore Accardo, Abraham Stern, Zinaida Gilels e Pavel Vernikov, ereditando dai suoi maestri la più grande tradizione violinistica classica. È poi maturato alla luce delle sue molte incursioni in territorio blues, soul e pop, fino a diventare il musicista non convenzionale che conosciamo oggi. Numerose le sue collaborazioni (Aretha Franklin, Ray Charles, Jamiroquai, James Brown, Carlos Santana, Tina Turner, Tom Jones, Joe Cocker, Lenny Kravitz, Jovanotti, Lucio Dalla per citarne alcune) e le sue esibizioni in Italia e all’estero. Il progetto che lo porta in giro per il mondo è sicuramente quello che ha arrangiato e interpretato su “Astor Piazzolla”. Il “musical genius”, come lo ha definito la tv statunitense Cnn, da pochi mesi dirige la MaximaOrchestra.

All’Ombra del Barocco
RistoranteCaffè della Libreria Liberrima
Corte dei Cicala – Lecce
Info 0832242626

(fonte comunicato stampa)

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)