Novoli Sound Good. Le “Mani” di Adriana Polo

La rassegna Novoli Sounds Good ospita la cantautrice salentina con i brani del suo disco d’esordio

Prosegue la stagione di teatro, musica e danza del Teatro Comunale di Novoli, in provincia di Lecce, promossa da Comune e Teatro Pubblico Pugliese in collaborazione con la residenza teatrale di Factory compagnia Transadriatica e Principio Attivo teatro. Sabato 24 marzo (ore 21 – ingresso 6 euro), la sezione Novoli Sounds Good, ospiterà la presentazione di “Mani”, disco d’esordio della cantautrice Adriana Polo, prodotto da Workin’ Label e distribuito da Ird. La cantante e chitarrista sarà affiancata sul palco da Carolina Cezza (arpa celtica), Manuela Salinaro (percussioni), Ilenia Protìno (basso acustico) e Stefania Polo (cori).

Salentina d’origine, ha vissuto diversi anni a Bologna, tra vita universitaria e lavoro, si è successivamente trasferita a San Francisco dove ha iniziato a scrivere canzoni ispirate dai percorsi e dalle scelte intraprese. Al rientro al suo sud, il Salento, inizia a rivivere la sua terra, ad assaporarla, riscoprendosi diversa e lasciandosi stupire dagli odori e dai sapori, indossando sempre lenti diverse, per non lasciarsi sfuggire i dettagli. Scrive con l’intento di coinvolgere l’ascoltatore con tutti i sensi, incluso il tatto, da cui il titolo Mani, che diventa parola chiave presente in ogni brano del disco. Mani è una raccolta di brani scritti negli anni che racchiude le fasi importanti della sua vita. Ogni canzone segna un passaggio, una transizione. Adriana scrive quando le emozioni sono “a caldo” e non ancora definite, quando è nel vivo del cambiamento, come se volesse fermare in musica le impressioni, trasformandole in visioni, immagini più palpabili e comprensibili. Il viaggio e il cambiamento sono gli anelli che legano insieme le canzoni, ispirate dal piacere dell’andare ma anche del tornare e del sapersi soffermare in un luogo. La lingua dei testi è anch’essa in movimento, alternando agilmente il dialetto salentino all’italiano. Hanno collaborato alle registrazioni del disco Laura Francaviglia, chitarra e basso, anche arrangiatrice delle canzoni, e Stefania Polo, voce dei cori e autrice del testo di Veste Ianca.

La stagione del Teatro Comunale di Novoli, divisa in quattro sezioni (Prosa e danza, Ci vuole un fiore – famiglie a teatro, Sounds good e Teatro per diletto), fa parte del più articolato progetto “Passi comuni” ideato e curato da Factory Compagnia Transadriatica e Principio Attivo Teatro, vincitore del bando triennale per lo spettacolo dal vivo e le residenze teatrali della Regione Puglia, realizzato in collaborazione con Teatro Pubblico Pugliese e che coinvolgerà sino al 2019 oltre a Novoli anche i Comuni di Campi Salentina, Trepuzzi e, in collaborazione con l’Associazione Kairos, Ruffano. Dopo Claudio Prima e Progetto Se.me. e Adriana Polo, Novoli Sounds Good si concluderà il 7 aprile con “Brasilian Love“, un viaggio in musica tra le più belle canzoni brasiliane d’autore, interpretate dalla cantante e polistrumentista Carolina Bubbico, affiancata dal chitarrista Nando Di Modugno, dal sassofonista Emanuele Coluccia e dal contrabbassista Marco Bardoscia.

Ingresso 6 euro
Info e prenotazioni: 3282862885 – 3403129308 – 3277372824 – 3200119048
teatrocomunaledinovoli@gmail.comteatrocomunaledinovoli.com

(fonte: comunicato stampa)

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)