Teatini Cinema. E il chiostro diventa una sala d’essai sotto le stelle

LECCE. Detto, fatto. L’Assessore alla Cultura Antonella Agnoli, lo aveva annunciato in occasione del Festival del Cinema europeo, il progetto di rendere fruibile a leccesi e turisti il suggestivo Chiostro dell’ex Convento ai Teatini e trasformarlo in una grande sala di cinema all’aperto. Un’unica sala, con duecento posti, uno spettacolo unico in virtù dell’idea stessa che sottende alle produzioni cinematografiche perché il cinema è luogo di cultura, di incontro e di confronto.

Ecco allora il cartellone variegato di Teatini Cinema, immaginando che la proiezione dei venti film selezionati, all’aperto, durante l’estate, nel cuore della città, su Corso Vittorio Emanuele II, grazie alla potenza del linguaggio cinematografico,  possa far germogliare e rafforzare lo spirito della riflessione facendo ritornare in qualche modo il chiostro alla sua funzione originaria come luogo appunto della meditazione e del silenzio. E in silenzio, e sotto le stelle all’ombra della luna e del campanile dello Zimbalo, quasi ogni sera sarà proiettato un film  spaziando tra tre sezioni pensate per un pubblico variegato Film per famiglie, Film D’Essai e Cinema Ritrovato, quest’ultima sezione realizzata in collaborazione con la Cineteca di Bologna.

E ora uno sguardo ai film di giugno. Si parte con  Vento soave di Corrado Punzi per poi proseguire il 23 e il 24 con La forma dell’Acqua di Guillermo del Toro. Il 25 giugno per la sezione Cinema ritrovato si potrà assistere alla proiezione di un cult Luci della città di Charlie Chaplin mentre il 26 e 27  giugno sarà in visione Ella & John di Paolo Virzì; il 29  sarà la volta di Blow Up di Michelangelo Antonioni mentre chiude giugno, il 30, e apre la programmazione di luglio, il 1, il film di Gabriele Muccino dal titolo A casa tutti bene. (an.fu.)

 

Programma Teatini Cinema

Film D’Essai

Film per famiglie

Cinema Ritrovato

22 giugno Vento di Soave – di Corrado Punzi

23-24 giugno La Forma dell’Acqua – di Guillermo del Toro

25 giugno Luci della città – di Charlie Chaplin

26-27 giugno Ella & John di Paolo Virzì

29 giugno Blow Up – di Michelangelo Antonioni

30 giugno e 1 luglio A casa tutti bene – di Gabriele Muccino

2 luglio Amarcord – di Federico Fellini

3-4 luglio Wonder – di Stephen Chbosky

6 luglio Eraserhead – di David Lynch

7-8 luglio I segreti di Wind River di Taylor Sheridan

11-12 luglio Il Sole a Mezzanotte – di Scott Speer

13 luglio Roma città aperta – di Roberto Rossellini

16 luglio La Corazzata Potemkin – di Sergej Michajlovic Ejzenstejn

17-18 luglio Il giovane Karl Marx – di Raoul Peck

21-22 luglio Tre manifesti a Ebbing Missouri – di Martin McDonagh

23 luglio Metropolis – di Fritz Lang

24-25 luglio Lady Bird – di Greta Gerwig

27 luglio Io e Annie – di Woody Allen

28-29 luglio Dogman – di Matteo Garrone

30 luglio Manhattan – di Woody Allen

Il biglietto d’ingresso è di 5 euro e può essere acquistato presso il Chiostro dei Teatini a partire dalle 20.30 o prenotato Telegram @dbdessai e Whatsapp al numero 391.1704937

Abbonamenti:

DBCard5 nominativa – un ingresso al giorno (5 ingressi, 20€)

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)