Il calcio secondo Zacchetti

 

Social Football di Lorenzo Zacchetti

Non è mai stato solo un gioco

Affari Italiani Editore

(Prefazione di Fabio Ravezzani)

 

“Tifosi, vi stanno imbrogliando. Vi raccontano che l’amore per la vostra squadra del cuore nasce da un colpo di fulmine e che poi resta esterno ed immutabile, a differenza delle sempre più caduche relazioni sentimentali tra esseri umani.”

 

L’autore, appassionato di sport, parte da questo “grande inganno” mescola le carte in tavola sciorinando documenti storici, aneddoti e testimonianze che mettono in luce la complessità del rapporto esistente tra le squadre, il loro territorio di riferimento e gli infiniti intrecci politici, filosofici ed artistici che si intrecciano di continuo a margine del terreno di gioco.

Così Maradona diventa l’ideale discrimine tra l’Argentina dei militari e quella di Che Guevara, mentre l’eterna sfida tra Barcellona e Real Madrid viene riletta con una lente storica che riesamina l’era di Franco. Berlusconi si ritrova spietatamente messo faccia a faccia con il concetto di “calcio socialista”, così come Bossi e la Lega Nord vengono misurati a confronto con le spinte autonomiste incarnate dal Celtic Glasgow e dall’Athletic Bilbao.

Un lungo viaggio nell’impareggiabile fascino del calcio inglese si accompagna ad un tourbillon di citazioni che vanno da Pasolini a Tolstoj, passando per Gorbaciov, Mandela, Brera e i Beatles. Fino a scoprire, con amarezza, che l’Olanda di Cruyff e del calcio  totale altro non è che il simbolo di una generazione che voleva cambiare il mondo e che invece è uscita dal campo sconfitta.

E che l’esistenzialismo ateo del Novecento non sarebbe stato lo stesso, senza il calcio.

Affari Italiani Editore non è una casa editrice tradizionale: elimina i costi e le complessità della distribuzione tradizionale e si rivolge direttamente ai lettori, ai quali propone ebook e volumi print on demand di attualità, storie, idee, proposte di nuove frontiere del pensare e del progettare, e approfondimenti su grandi temi politici, economici,  culturali e di costume.

 

Affari Italiani Editore è un progetto internettiano, figlio diretto della cultura della Rete e delle semplificazioni del web. «Dopo aver portato il giornalismo italiano sul web e il web nel giornalismo italiano – afferma il direttore ed editore di Affaritaliani.it Angelo Maria Perrino – dopo aver rivoluzionato la forma giornale, con questo nuovo titolo proseguiamo nell’azione di profondo e strutturale rinnovamento dell’editoria libraria. Vogliamo portare nel mondo dell’editoria italiana il nostro patrimonio genetico di nativi digitali, basato su velocità, leggerezza, senso delle novità, tempismo. Ci interessa far circolare rapidamente e con facilità le idee, le storie, le opinioni, i fatti e le piccole vicende italiane e di paesi stranieri. Poco importa se il tutto starà in un I-Pad, in un lettore per e-book o sulla cara e vecchia carta. Quel che conta è la semplicità dell’acquisto e prezzi di copertina accessibili e talvolta irrisori.»

 

Affari italiani Editore ha già pubblicato:

“ASA IV – La clinica degli orrori. Santa Rita: la storia e la sentenza a cura di Federica Mauri e Giuseppe Morello

“Escort da URL – Viaggio nella nuova prostituzione on e off line di Claudio Bernieri

“Il Sacro Monti – Il bocconiano in loden al comando” di Claudio Bernieri

“Vada a bordo, cazzo! – Le carte segrete del naufragio Concordia” di L.Lamperti, F.Massa, M.C. Rota

“Umberto, la Nera e la Marrone – La Lega di Bossi dal celodurismo federalistico al familismo suicida” a cura di Affaritaliani.it

Lorenzo Zacchetti, nato a Milano nel 1972, è un giornalista professionista con una particolare passione per lo sport. Ha diretto il mensile “Eurocalcio”, per poi diventare publisher di diversi periodici specializzati, tra cui “Hurrà Juventus”, “Superbasket”, “American Superbasket” e “Tutto Mountain Bike”. Tra il 2010 e il 2011 ha contribuito alla campagna elettorale di Giuliano Pisapia a Sindaco di Milano, lavorando nelle Officine X la Città sulla parte del programma relativa allo sport. Esperto di comunicazione, si occupa di formazione e counseling in ambito socio-pedagogico, aziendale e politico.

Please follow and like us:
Tweet 20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)