Il teatro approda nel quartiere Leuca di Lecce

 

Da martedì 19 a venerdì 23 giugno a Lecce la lV edizione della residenza/laboratorio e show-case del teatro pugliese

K-NOW!

a cura di Induma Teatro in collaborazione con Manifatture Knos

Da martedì 19 a sabato 23 giugno il Quartiere Leuca di Lecce ospiterà la V edizione di K-Now!show-case del teatro pugliese organizzato da Induma Teatro in collaborazione con il centro culturale Manifatture Knos.

K-Now! è un laboratorio residenziale aperto ad attori, registi, performer, musicisti, danzatori che ha l’intento di condurre una ricognizione delle nuove realtà teatrali a livello regionale e promuovere un’occasione di dibattito e confronto, gli artisti in residenza infatti sono invitati a condividere esperienze, idee, frammenti di spettacolo, spunti per dare luogo a una performance collettiva aperta al pubblico.

“L’idea che nello spazio che si crea fra artista e pubblico si manifesti il mondo in cui viviamo e che questa manifestazione abbia la forza di modificare la percezione della realtà e di generare pensiero, ha fatto nascere in noi l’urgenza di creare un luogo e un momento in cui l’arte scenica e la parola drammatica possano riflettere sui nostri tempi, sul contemporaneo, sulla nostra vita di artisti e uomini”, sottolineano gli organizzatori.

L’edizione di quest’anno rientra nel progetto di Induma Teatro Per un teatro di quartiere, sorto nell’ambito delle attività di rigenerazione urbana del quartiere “Leuca” a Lecce, un programma di interventi promosso dal Comune di Lecce con l’Associazione Laboratorio Urbano Aperto (LUA) e Manifatture Knos che vede la partecipazione di trenta associazioni che, grazie alla creatività e all’incontro con gli abitanti, hanno prodotto idee e interventi per il territorio.

Quest’anno K-now trova casa dunque nelle vie e nelle piazze del quartiere leccese lungo l’asse che dalle case popolari IACP di via dei Ferrari porta a Parco Tafuro, con i percorsi di via Bozzi e via dei Basiliani, fino alla scuola “Giovanni Falcone” di via Abruzzi, gli artisti in residenza interagiranno con il tessuto urbano, sociale e umano del territorio, entrando in contatto con gli abitanti, entrando negli appartamenti privati, nei negozi, percorrendo strade, cortili, bar, luoghi d’incontro per mischiarsi/immischiarsi, collaborare, “scambiarsi”. Le prove sono aperte al pubblico.

 

Sabato 23 giugno (ingresso gratuito), a chiudere la cinque giorni di residenza e laboratori, avrà luogo una performance collettiva itinerante; l’appuntamento è alle 19 sul terrazzo delle case popolari IACP, in via dei Ferrari, con Scene da un quartiere a cura di Induma Teatro: dai materiali raccolti attraverso i racconti degli abitanti, si proseguirà poi con le performance degli artisti partecipanti al K-Now lungo un percorso che condurrà fino a Parco Tafuro e all’Istituto scolastico “Giovanni Falcone” di via Abruzzi.

INDUMA TEATRO
Lea Barletti: 328.3836435
Margherita Capodiferro: 392 4549810
e-mail: teatri@manifattureknos.org
www.manifattureknos.org
www.myspace.com/indumateatro2

(fonte: comunicato stampa)

Please follow and like us:
Tweet 20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)