“La memoria è un diritto”. Napoli 1943-2013

Tantissimi eventi a Napoli in occasione del settantesimo anniversario delle Quattro Giornate

“La memoria è un diritto” Napoli. 1943-2013

Una data, 28 settembre – 1 ottobre 1943, per Napoli quelle quattro giornate hanno un significato ben preciso: sono la lotta per la libertà. «Con superbo slancio patriottico sapeva
ritrovare, in mezzo al lutto ed alle rovine, la forza per cacciare dal suolo partenopeo le
soldatesche germaniche sfidandone la feroce disumana rappresaglia. Impegnata un’impari lotta col secolare nemico, offriva alla Patria, nelle “Quattro Giornate” di fine
settembre 1943, numerosi eletti figli. Col suo glorioso esempio additava, a tutti gli
Italiani, la via verso la libertà, la giustizia e la salvezza della Patria.» Questa la motivazione dell’attribuzione della Medaglia d’oro al valor militare alla città di Napoli.

Fu infatti Napoli la prima città ad insorgere contro i tedeschi prima che ciò avvenisse in qualsiasi altra grande città europea lo ha ricordato  Luigi De Magistris, Sindaco della Città Medaglia d’Oro per le Quattro Giornate, particolarmente fiero ed orgoglioso del primato storico e politico di Napoli. “Guardo con ammirazione al coraggio, alla passione civile dei napoletani che – settant’anni fa – si sacrificarono per la costruzione di un paese democratico ed antifascista. Sono certo che tale connotazione ne ha costituito il tratto distintivo migliore e più duraturo. Oggi, il mio impegno è promuoverlo e consolidarlo in ogni occasione”.

Napoli ricorda l’insurrezione delle Quattro Giornate del 1943 con eventi e incontri dedicati alla memoria, alla conoscenza, all’approfondimento di quei fatti che hanno segnato la storia della città. Come testimone-protagonista delle Quattro Giornate (‘privilegio’ dell’eta’….!) – ha commentato Antonio Amoretti Presidente A.N.P.I. Napoli – porto dentro di me il ricordo indelebile degli eventi vissuti settant’anni fa, convinto, come tuttora sono e resto, che essi hanno segnato il corso successivo della mia esistenza, orientandolo verso ideali civili, politici e culturali ancorati ai valori forti di libertà, pace e democrazia. E’ accaduto a me, allora adolescente, come a tanti,uomini e donne di Napoli, di fare la cosa giusta: riprendere nelle mani il proprio destino.

Un fitto calendario di eventi, dunque, per ricordare, per rafforzare l’idea della memoria come diritto, la cui  fruizione deve essere garantita a tutti, specie ai più giovani ha aggiunto Guido D’Agostino Presidente Istituto Campano Storia della Resistenza “Vera Lombardi”.

Tra gli eventi in programma si segnalano le anteprime di Napoli 1943 di Enzo Moscato che andranno in scena al Teatro Nuovo il 28 e 29 alle 21.00. Mentre il 3 e 10 ottobre al Mercadante ci saranno due pomeridiane dedicate alle scuole ed ai giovani con reading della compagnia di Moscato con inizio alle 18.I reading saranno preceduti dalla proiezione della celeberrima pellicola delle 4 giornate di Nanni Loy. La galleria Principe di Napoli sarà sede della mostra sulle Quattro Giornate a cura dell’A.N.P.I. e al ricordo delle Quattro Giornate sarà dedicata la serata inaugurale  che apre la stagione sinfonica  del Teatro San Carlo.

red. Arte e Luoghi

 

Programma

12 Settembre
ore 11.00 UNIVERSITÀ FEDERICO II NAPOLI
sede edificio centrale (Corso Umberto)
Commemorazione Università incendiata dai tedeschi e uccisione giovane militare davanti al cancello d’entrata.
Intervengono storici e partecipa il Magnifico Rettore


21 Settembre
a cura Associazione Nazionale Carabinieri
ore 9.15 BASILICA DI SANTA CHIARA
deposizione di un cuscino di alloro alla tomba di Salvo D’Acquisto
ore 9.30 Messa in onore di Salvo D’Acquisto
ore 11.00 PIAZZA CARITÀ
deposizione di una corona alla stele per Salvo D’Acquisto
ore 20.30 PIAZZA DEL PLEBISCITO
Concerto della Banda dei Carabinieri
in memoria del sacrificio di Salvo D’Acquisto


26 settembre – 1° ottobre a cura della Municipalità 2
Allestimento di una mostra tematica “Seven Project”
dell’Associazione “In form of art”, Chiesa S. Severo al Pendino
sul tema delle Quattro Giornate
Realizzazione di un pannello dipinto della lunghezza di 10 mt ispirato alle Quattro Giornate


27 Settembre
ore 9.00 a cura Fondazione G.B. Vico e Associazione Nazionale
Combattenti Guerra di Liberazione inquadrati nei reparti regolari
delle Forze Armate (A.N.C.F.A.R.G.L.)
Via S. Genaro sull’Olmo: Seminario sul contributo degli uomini in uniforme alle Quattro Giornate di Napoli


28 Settembre
ore 9.00 PIAZZA MUNICIPIO
Corteo con i Gonfaloni delle Città Medaglie al Valore della
Resistenza e dei Medaglieri delle Associazioni Combattentistiche.
Da Palazzo San Giacomo al Maschio Angioino
ore 11.00 CORTILE DEL MASCHIO ANGIOINO (per invito)
Cerimonia deposizione corona di alloro alla lapide commemorativa delle Quattro Giornate
a seguire SALA DEI BARONI
“IL SIGNIFICATO DELLE QUATTRO GIORNATE”
interventi: Luigi de Magistris, Sindaco di Napoli
Antonio Amoretti, Presidente provinciale A.N.P.I.
Guido D’Agostino, Presidente Istituto Campano
per la Storia della Resistenza “Vera Lombardi”
al termine FONDAZIONE MAURIZIO VALENZI
Inaugurazione della mostra temporanea collezione Maurizio Valenzi
ore 16.00 GALLERIA PRINCIPE DI NAPOLI
Esposizione mostra sulle Quattro Giornate (a cura dell’A.N.P.I)
ore 19.00 TEATRO MERCADANTE
“Napoli ’43” di Enzo Moscato – scene di Mimmo Paladino
info: Teatro Mercadante
ore 20.30 TEATRO DI S. CARLO
Inaugurazione stagione sinfonica
la serata che apre la stagione sinfonica sarà dedicata alle Quattro Giornate, alla cui memoria anche l’alta cultura
musicale napoletana intende, così, recare il suo contributo
info: Teatro di San Carlo
Medaglia d’oro
al valor militare
alla città di Napoli
«Con superbo slancio patriottico sapeva
ritrovare, in mezzo al lutto ed alle rovine, la
forza per cacciare dal suolo partenopeo le
soldatesche germaniche sfidandone la
feroce disumana rappresaglia. Impegnata
un’impari lotta col secolare nemico, offriva
alla Patria, nelle “Quattro Giornate” di fine
settembre 1943, numerosi eletti figli. Col
suo glorioso esempio additava, a tutti gli
Italiani, la via verso la libertà, la giustizia
e la salvezza della Patria.»
29 Settembre
ore 11.00 VILLA PIGNATELLI
Giornata Europea della Cultura Ebraica
intervento di Sandro Temin, Vicepresidente comunità ebraica
“Presentazione dei 150 anni della Comunità Ebraica
e le Quattro Giornate di Napoli”
ore 17.30 SINAGOGA DI NAPOLI – Via Cappella Vecchia
Conferenza della Prof.ssa Gabriella Gribaudi
“La Comunità, la Guerra e le Quattro Giornate di Napoli”
ore 19.00 TEATRO MERCADANTE
“Napoli ‘43” di Enzo Moscato – scene di Mimmo Paladino
info: Teatro Mercadante
ore 20.30 SINAGOGA DI NAPOLI – Via Cappella Vecchia
Concerto musiche ebraiche
Nel corso della giornata previste visite guidate alla Sinagoga.
Il programma a cura della Comunità Ebraica
è suscettibile di variazioni.
Info: www.napoliebraica.it
30 Settembre
a cura della Municipalità 3 Stella – San Carlo Arena
ore 9.00 MUSEO DI CAPODIMONTE – Auditorium
Presentazione del libro “Prima dell’oblio. Le Quattro Giornate
a Capodimonte e l’aviere ritrovato”
ore 11.00 INGRESSO PORTA PICCOLA
Cerimonia di scoprimento della nuova lapide dedicata ai
Caduti del Bosco di Capodimonte
VIALE BOSCO DI CAPODIMONTE
Cerimonia al restaurato cippo funerario
che ricorda il luogo della fucilazione dei Caduti.
a cura della Municipalità 10 Fuorigrotta- Bagnoli
nel corso della mattinata si terranno deposizioni di corone
nei luoghi della memoria del quartiere
ore 18:00 CIRCOLO ILVA-ITALSIDER , via Coroglio
Incontro su “La Grande Fabbrica” nel 1943
ore 20.00 CITTÀ DELLA SCIENZA
Spettacolo: parole, musica, teatro
per ricordare le Quattro Giornate
a cura Teatro Diana e Municipalità 5 Vomero- Arenella
ore 19.00 Prologo itinerante, da piazza Quattro Giornate (Liceo Pansini)
all’ingresso del teatro Diana: percorso guidato e animato
attraverso i luoghi dell’insurrezione.
TEATRO DIANA
ore 19.30 Mostra Fotografica
ore 20.00 Forum Tematico
ore 21.00 Rappresentazione ”1943-2013 la guerra in testa”
(G. Cosentino – F. Addeo)
Manifestazione per inviti; attori della Compagnia della palestra
dell’Attore del teatro Diana
a cura della Municipalità 6 Ponticelli, Barra S Giovanni
Proiezione del film di Nanni Loy ”Le quattro giornate di Napoli”
in alcune scuole del territorio, con dibattito e interventi
Incontri tematici con la partecipazione dei cittadini in memoria
degli eventi accaduti con testimoni e protagonisti
Info: Municipalità 6 – Tel. 081 7951801 – 081 7950403
a cura dell’Associazione Amici degli Archivi
e della Sezione Campania dell’Associazione Nazionale
Archivistica Italiana
Info: Tel. 081 5571018 – 333 3814177
Giornata di mobilitazione, di impegno civile e culturale in tutti
gli archivi pubblici e privati della Città, in ricordo della distruzione
del patrimonio cartaceo e pergamenaceo del Grande Archivio
del Regno di Napoli causata dall’incendio appiccato dai tedeschi
il 30 settembre a Villa Montesano (S. Paolo Belsito – Nola)
a cura della Municipalità 2 – Avvocata – Montecalvario
S. Giuseppe – Porto – Mercato – Pendino
Progetto dell’Associazione Culturale
“Centro Studi Maddelana Cerasuolo”
denominato “Memorie di Pietra”
in collaborazione con I.C. Ristori, Convitto Nazionale
”V. Emanuele” e Istituto “Margherita di Savoia”
Manifestazione nella sede della Municipalità 2
e passeggiata ai luoghi delle lapidi/epigrafi che ricordano
le Quattro Giornate
Spettacolo teatrale “Il conflitto dentro di noi”
a cura del Convitto Nazionale in cui è narrata la storia di Gennaro Capuozzo
Mostra di documenti dell’Archivio Storico del Convitto sulle Quattro Giornate
Info: Municipalità 2 – Tel. 081 7950223
1° ottobre
a cura dell’A.N.P.I.
ore 17.00 STADIO DEL VOMERO
Manifestazione sportiva
2 ottobre
a cura dell’ANPI e della Municipalità 5
Corteo e fiaccolata in ricordo del concorso di folla
che accompagnò al campo sportivo le salme dei caduti del Vomero
Info: Municipalità 5 – Tel. 081 7952728 – 081 7952754
3 ottobre
a cura dell’Archivio di Stato di Napoli,
della Soprintendenza archivistica per la Campania,
dell’I.C.S.R. “ Vera Lombardi”
PALAZZO MARIGLIANO – via S. Biagio de’ Librai, 39
Inaugurazione della mostra fotografica e documentaria
“NAPOLI 1943: il prima, il durante, il poi. Immagini e documenti”
Intervengono le referenti, dott.sse Azzinari, Amato, Buffardi
Info: I.C.S.R. Tel. 081 621225
Dal 10 ottobre
a cura dell‘Istituto Campano per la Storia della Resistenza
“Vera Lombardi” PALAZZO SERRA DI CASSANO, sede
dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici – Esposizione della
Mostra “Vento da Sud”, immagini e documenti su 18 pannelli
17-19 ottobre
a cura dell’Istituto Campano per la Storia della Resistenza
”Vera Lombardi”, con il Patrocinio A.N.P.I., Comune di Napoli
e Istituto Nazionale per la Storia di Liberazione in Italia “F. Parri”
PALAZZO SERRA DI CASSANO, sede dell’Istituto Italiano
per gli Studi Filosofici – Convegno Storico Internazionale
su Napoli, Campania, Mezzogiorno, Mediterraneo nel 1943
info: IC.S.R. Tel.: 081 621225
7-8 novembre
a cura dell’Istituto Campano per la Storia della Resistenza
“Vera Lombardi”, in collaborazione per il Forum
delle Scuole Storiche napoletane
TEATRO DEL CONVITTO NAZIONALE VITTORIO EMANUELE
“Insegnare, comprendere, rielaborare il 1943”,
elaborati multimediali, letterari, artistici e drammatizzazioni
teatrale realizzati da scuole napoletane e campane

 

(Le foto sono pubblicate per gentile concessione di Gennaro Morgese)

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)