Mena. Incontri d’autore a Torchiarolo e Specchia

Prosegue il tour del libro “Mena” di Lucia Accoto. Sabato 13 dicembre a Torchiarolo, domenica 14 a Specchia

Incontro con l’autrice Lucia Accoto

Un week-end nel Salento sfogliando le pagine di “Mena”. Approda domani sera 13 dicembre a partire dalle ore 18:30, nel Centro Anziani in piazza via umberto I° a Torchiarolo promossa dall’associazione Social Street. Dopo gli interventi del presidente del Centro Anziani, Vittoria Greco, dialogheranno con l’autrice per Social Street Maria Teresa Contaldo e Valentina Marra.

Social Street ovvero il gruppo informale “residenti piazza castello- Torchiarolo- social street ” nasce a settembre 2014 dall’esigenza di condividere e vivere gli spazi pubblici con spitito partecipativo.  Ciò che lega le persone è il dono, non esiste la moneta nello scambio di oggetti, passioni, letture, cibo ed  esperienze personali.

Quello che accomuna i residenti di piazza castello è la sana voglia di socialità che rende i rapporti più umani e appaganti. La presentazione del libro “Mena” è realizzata in collaborazione con il Centro Anziani, la casa editrice Il Raggio Verde e l’associazione e20Cult.

Domenica l’incontro con l’autrice Lucia Accoto  si svolgerà, invece, nel bellissimo Palazzo Risolo, tra i borghi più belli d’Italia.

Dopo i saluti istituzionali del Sindaco di Specchia, Rocco Pagliara, e dell’Assessore alla Cultura, Giorgio Biasco, se di Federica Murgia, presidente associazione e20Cult Specchia, dialogherà con l’autrice il giornalista Maurizio Antonazzo.

“Mena” è un libro incentrato sul rapporto con la scrittura, sul valore delle parole che la giornalista e scrittrice salentina ha riscoperto imparando nuovamente a parlare attraverso le labbra della gente tracciando “le storie del Sud come se fossero scorci imbastiti sulla tela di un racconto fatto di strade, di profumi, di speranze, di sospiri e di folate di vento- spiega la scrittrice.“Avevo un debito verso le storie che leggevo negli sguardi che incrociavo. Non potevo calpestare il guscio dentro cui vive il soffio della vita …”. Così, Lucia Accoto che ha fatto conoscere i libri di moltissimi scrittori nelle diverse stagioni televisive del format che l’ha vista autrice e conduttrice del programma Tv “Libriamoci”, ha dato vita così al suo nuovo libro “Mena”, edito da Il Raggio Verde nella collana ConTesti DiVersi. Pagine dense, dove sono le atmosfere a vibrare e a suggerire nuove storie dove protagonista è il Sud con i suoi muretti a secco, con i fichi d’india che “Sembrano avere addosso il castigo delle loro colpe come donne marchiate a fuoco, perdute, che si vendono ai bordi delle strade isolate”. Una terra che va conosciuta e riscoperta attraverso la semplicità, le piccole cose, gli aneddoti e, soprattutto, attraverso quelle parole riposte anche sul palmo della mano per essere lette da chi ha voglia di scorgere e comprendere il proprio tempo.

Accattivante la copertina del libro “Mena” di Lucia Accoto, il dipinto “Apollo e Dafne” dell’artista Enzo de Giorgi che veste la scrittura, dallo stile narrativo raffinato, con colori avvolgenti, caldi come il sole del Sud.  

red. Arte e Luoghi


 

Lucia Accoto (1973), giornalista e autrice di programmi Tv. Dopo moltissimi anni nelle redazioni giornalistiche di varie emittenti televisive di Puglia è passata alla carta stampata come direttoreresponsabile dei periodici “Puglia da Vivere” e “Up! Il Magazine” peroccuparsi infine della comunicazionesui social network.È editorialista per il portale Culturiachannel, è ancora autrice e conduttrice di vari format, scrive anche per altri siti online. Ha già pubblicato il suo primo libro Misteri e delitti nel Salento (Pensa, 2006).

 

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)