Barbie. The Icon

A Roma dal 15 aprile al 30 ottobre 2016. E dal 18 maggio a Bologna

In contemporanea al Louvre di Parigi, e in Italia a Bologna, Palazzo Albergati,  e Roma, Complesso del Vittoriano

Dedicata ad una icona globale della femminilità oltre ogni barriera

Il suo vero nome è Barbara Millicent Roberts, ma per tutti è solo Barbie.
Barbie è un’icona globale, che in 57 anni di vita è riuscita ad abbattere ogni frontiera linguistica, culturale, sociale, antropologica. Per questo motivo la sua figura attrae sempre più l’attenzione come fenomeno culturale e sociologico e per questo è celebrata nelle più importanti sedi museali del mondo.
Dal 18 maggio e fino al 2 ottobre 2016 Palazzo Albergati a Bologna ospita una delle più ampie retrospettive dedicate a Barbie – con oltre 500 pezzi esposti – contemporaneamente al Louvre di Parigi e al Vittoriano di Roma, dove la mostra .

Arthemisia Group conferma ancora una volta la propria fiducia nella città di Bologna, ampliando ulteriormente la già ricchissima offerta culturale: oltre alla mostra dedicata all’Egitto al Museo Archeologico, quella dedicata ad Edward Hopper a Palazzo Fava e quella sulla Street Art a Palazzo Pepoli, Arthemisia propone un progetto destinato ad un target diverso, quello delle famiglie, dei bambini, delle persone non necessariamente interessate solo all’arte e che non frequentano abitualmente i Musei.

“È risaputo che noi crediamo tantissimo in questa città – dice Iole Siena, Presidente di Arthemisia Group – e oggi posso affermare con orgoglio che il nostro lavoro ha portato oggettivamente un buon risultato, come dimostrano i numeri. Intendiamo continuare a collaborare con tutte le istituzioni cittadine e contribuire, nel nostro piccolo, a confermare la centralità culturale di Bologna”.

Questa volta Arthemisia porta con sé anche un proprio partner storico, il 24ORE Cultura – Gruppo 24 ORE.
Con il patrocinio del Comune di Bologna la mostra Barbie. The Icon, curata da Massimiliano Capella, è coprodotta da Arthemisia Group e 24ORE Cultura – Gruppo 24ORE e realizzata in collaborazione con Mattel.
La mostra è realizzata anche grazie a Monrif Hotels e Trenitalia sponsor tecnici, con il supporto di Il Sole 24 ORE, Domenica 24 ORE, Radio24.

La mostra bolognese si compone di 531 Barbie, e si potranno ammirare Barbie provenienti da tutto il mondo, Barbie vestite dai più grandi stilisti, e molto altro ancora.
Per l’occasione saranno presentati alcuni “modelli” del tutto inediti, quali quelli Vintage degli anni sessanta o le fashion Silkstone Barbie Dolls alle quali è dedicata un’inedita sezione.
Note anche come Fashion Model Barbie Dolls e Lingerie Model Barbie Dolls, queste furono fatte di una plastica molto dura, per imitare la porcellana. Popolari fin da subito per il loro sapore vintage, conquistano un posto d’eccezione all’interno di molte collezioni.

“Barbie. The Icon” racconta l’incredibile vita di questa bambola che si è fatta interprete delle trasformazioni estetiche e culturali della società lungo oltre mezzo secolo di storia ma, a differenza di altri miti della contemporaneità che sono rimasti stritolati dal passare del tempo, ha avuto il privilegio di resistere allo scorrere degli anni e attraversare epoche e terre lontane, rappresentando oltre 50 diverse nazionalità, e rafforzando così la sua identità di specchio dell’immaginario globale.

Dal giorno in cui ha debuttato al New York International Toy Fair, esattamente il 9 marzo 1959, Barbie ha intrapreso mille diverse professioni. È andata sulla luna, è diventata ambasciatrice Unicef e ha indossato un miliardo di abiti per 980 milioni di metri di stoffa. Soprattutto Barbie è cambiata con lo scorrere del tempo, non solo delle mode o della moda, e si è trasformata per essere sempre al passo con il mondo. Ed è diventata una vera e propria icona.

Il percorso espositivo è studiato per offrire diversi livelli di lettura: alle informazioni di approfondimento storico e culturale per il pubblico adulto, si affiancano postazioni pensate per i bambini che, attraverso una serie di attività coinvolgenti, potranno approfondire la storia di Barbie.

(fonte: comunicato stampa)


BIGLIETTI

 

Intero € 12,00

Ridotto € 10,00

65 anni compiuti (con documento); ragazzi da 11 a 18 anni non compiuti; studenti fino a 26 anni non compiuti (con documento); militari di leva e appartenenti alle forze dell’ordine; diversamente abili; giornalisti con regolare tessera dell’Ordine Nazionale (professionisti, praticanti, pubblicisti); esibendo la carta d’imbarco di un volo Alitalia con partenza o destinazione Roma (in una data antecedente al massimo sette giorni da quella della visita); dipendenti Trenitalia previa esibizione di un tesserino di riconoscimento.


Ridotto Gruppi € 10,00
prenotazione obbligatoria, min 15 max 25 pax

microfonaggio obbligatorio

Ridotto speciale € 8,00
Guide con tesserino se non accompagnano un gruppo

Ridotto convenzione € 6,00
Dipendenti del Gruppo 24 ORE previa esibizione del badge aziendale (eventuale accompagnatore al seguito € 10,00)

Universitari € 5,00 (ogni martedì esclusi i festivi)

Ridotto scuole € 5,00 
prenotazione obbligatoria, min 15 max 25 pax
microfonaggio obbligatorio

Ridotto bambini € 5,00 
bambini da 4 a 11 anni non compiuti

Ridotto Scuola del’infanzia € 3,00
prenotazione obbligatoria, min 15 max 25 pax
microfonaggio obbligatorio

Biglietto Open € 14,00 + € 1,50 di prevendita

SPECIALE FAMIGLIA
Adulti € 10,00 cad. (1 o due adulti)
Bambini € 5,00 cad. (bambini da 4 agli 11 anni non compiuti)


SPECIALE 2×1 FRECCE TRENITALIA: I possessori di Cartafreccia muniti di biglietto, in formato digitale o cartaceo, con cui si è raggiunta Roma (in una data antecedente al massimo tre giorni da quella della visita) pagando un ingresso intero, avranno diritto ad un omaggio per un accompagnatore, valido per l’ingresso immediato in mostra


Omaggio 
Bambini fino a 4 anni non compiuti; accompagnatori di gruppi (1 ogni gruppo); insegnanti in visita con alunni/studenti (2 ogni gruppo); soci ICOM (con tessera); un accompagnatore per disabile; possessori di coupon di invito; possessori di Vip Card Arthemisia Group; giornalisti con regolare tessera dell’Ordine Nazionale (professionisti, praticanti, pubblicisti) in servizio previa richiesta di accredito da parte della Redazione all’indirizzo press@arthemisia.it

Biglietto Mucha + Biglietto Barbie
(acquistabili solo in mostra e validi per l’accesso immediato ad entrambe le esposizioni)
Intero € 21
Ridotto € 17
Ridotto bambini € 8 

Audioguide € 4,00

Diritti di prenotazione e prevendita:

Gruppi e singoli € 1,50 per persona

Scolaresche € 1,00 per studente

Visite guidate

(tariffe biglietto escluso, prenotazione obbligatoria min 15 max 25 pax, microfonaggio obbligatorio)

Visita guidata adulti € 90

Visita guidata scuola € 70

Visita guidata in lingua adulti € 100

Visita guidata in lingua scuola € 80

 

 

 

Please follow and like us:
Tweet 20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)