Alba Locomotive a San Cataldo. Live di Giuliano Sangiorgi e Raffaele Casarano

Dalle ore 4:30 del 9 agosto avrà inizio sulla spiaggia libera del Molo di Adriano l’evento clou del festival diretto da Raffaele Casarano

A distanza di dieci anni Giuliano Sangiorgi dei Negramaro e Raffaele Casarano si ritroveranno ancora una volta insieme per l’Alba Locomotive, che nella notte del 9 agosto farà risuonare di note la marina di San Cataldo. Le note del piano di Mirko Signorile, del contrabbasso di Giorgio Vendola, delle percussioni di Alessandro Monteduro e Marco D’Orlando alla batteria, oltre che con la Moka Family Big Banda. Il concerto avrà inizio alle ore 4:30, aspettando l’alba naturalmente.

«La marina di San Cataldo con la Lecce Beach Arena sarà ancora una volta protagonista dell’estate grazie a una manifestazione di fortissimo richiamo e valore artistico – dichiara l’assessore allo Spettacolo Paolo Foresio – insieme allo staff Locomotive siamo al lavoro in questi giorni per fare di questo  un appuntamento unico. L’ alba locomotive dovrà essere un punto fermo della programmazione estiva della città che vede anche le marine al centro. Con pazienza, stagione dopo stagione, stiamo lavorando per renderle luoghi dove poter organizzare iniziative di sport e spettacolo rivolte a tutti. Ringrazio Raffaele Casarano e il suo staff per aver creduto nella nostra costa. Sarà una grande serata

Marina di San Cataldo (Lecce), Molo Adriano (crediti: ufficio stampa)

Una serata con protagonista la musica e il mare che lambisce le coste della marina che potrà essere raggiunta, grazie ad un piano di trasporti ad hoc, con i bus della Sgm evitando stress e ingorghi. «L’invito che rivolgo ai cittadini è ad usare il trasporto pubblico per raggiungere il concerto – dichiara l’assessore alla Mobilità sostenibile Marco De Matteis – è il modo più semplice, veloce e meno stressante per recarsi ad Alba Locomotive. Attraverso le due aree di sosta Settelacquare e Mercato Bisettimanale garantiremo il servizio di parcheggio gratuito e trasporto all’andata e al ritorno che mi auguro sia molto utilizzato da chi viene da fuori Lecce oltre che dai nostri concittadini. Al ritorno dal concerto la società Sgm ha organizzato una batteria di autobus in partenza da San Cataldo che garantirà il veloce e ordinato deflusso degli spettatori. »

«Il Locomotive jazz festival 2022 – spiega ili direttore artistico Raffaele Casarano – sarà una festa, proprio come un vero carnevale. La maschera, intesa come un indumento che si indossa per ricoprire l’intero viso o una parte di esso, viene utilizzata fin dai tempi antichi per rituali religiosi o la si ritrova anche nelle rappresentazioni di teatro o in feste popolari come il classico carnevale. Viviamo in un tempo in cui ‘nascondersi’ spesso dietro una metaforica maschera è divenuto ormai un fattore quotidiano, mostrandosi spesso per ciò che non si è nella realtà,
tra finzione dei mezzi social e realtà distorta per mostrarsi nella perenne felicità… irreale.
La Musica attraverso il Locomotive intende liberare questo luogo comune, riportandoci nella verità, fatta di incontri, di umili sorrisi ultimamente spesso nascosti dalle mascherine a causa di una pandemia che finalmente sembra essere lontana. La necessità di ritornare al centro di noi stessi, raccontandoci nelle imperfezioni, nella semplicità e nelle emozioni che solo la Musica e l’ Arte riescono a rappresentarci nella integrità reale.»

Il ticket di cortesia (4 euro) per assistere all’evento, sold-out, sarà in parte devoluto dalla Locomotive Impresa Sociale SRL per l’ acquisto di un bene strumentale che sarà donato per la riqualificazione del parco giochi della Marina di San Cataldo.

https://www.locomotivejazzfestival.it/


L’amministrazione comunale invita quanti volessero raggiungere San Cataldo per il concerto a farlo utilizzando i servizi di trasporto pubblico. In occasione del concerto, infatti, i collegamenti con la marina saranno fortemente potenziati a partire dalla sera dell’8 agosto e fino alla mattina successiva e consentiranno a tutti di raggiungere lo spettacolo in sicurezza senza utilizzare l’automobile. 

I bus navetta percorreranno un’unica linea, la S16 Locomotive, in partenza da Via Costa e collegata con i parcheggi gratuiti di interscambio di Settelacquare e del Mercato Bisettimanale e con le fermate intermedie di Via Imperatore Adriano, Piazza Palio e Via Pitagora. I biglietti sono quelli del trasporto pubblico ordinario, acquistabili nelle rivendite, tramite app (myCicero, TicketAppy e DropTicket) o a bordo dei mezzi. All’andata i bus partiranno da Via Costa dalle 21.30 con frequenza ogni mezz’ora e dalle 23 ogni quarto d’ora fino alle 04.45. Per il ritorno, a concerto concluso, l’intera flotta dei bus sarà pronta a partire da San Cataldo seguendo il percorso della linea. 

È fortemente raccomandato a quanti si muoveranno in auto per raggiungere il territorio di Lecce dalla provincia di parcheggiare nelle aree di sosta gratuita di Settelacquare e Mercato Bisettimanale e da lì prendere il bus, che al termine del concerto riaccompagnerà gli spettatori alle aree di sosta. Le aree di sosta di Settelacquare e Mercato Bisettimanale sono facilmente raggiungibili dalla Tangenziale Est dall’uscita 8A.  

Lascia un commento

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)