ANTONIO MAGGIO IN CONCERTO AL PAISIELLO DI LECCE

ANTONIO MAGGIO IN CONCERTO AL PAISIELLO DI LECCE

 

 

Più che un concerto, sarà una festa: la festa con cui Antonio Maggio, dopo il successo e la vittoria di “X-Factor” nel 2008, con gli Aram Quartet,  intende celebrare l’avvio di una carriera da solista. Organizzata per  domenica prossima, 8 maggio 2011, al Teatro Paisiello (ore 20.30) con un concerto dal titolo “Countdown”: celebrazione del ritorno di Antonio sulle scene musicali salentine come solista. Non sarà solo: a condividere la festa una schiera di amici-colleghi che domenica saranno con lui sul palco.

Cesko degli Après La Classe, Effetto Doppler, Evy Arnesano, Simone Perrone: questo il parterre di stelle musicali che si esibiranno l’8 maggio al Paisiello, da soli e duettando con Antonio Maggio.  “Sono molto contento di tornare a cantare nel Salento”, spiega infatti il giovane artista di Squinzano, “perché nessun palco è bello come quello di casa propria, che ti fa sentire circondato dall’affetto della tua gente. E mi piace l’idea di farlo con un gruppo di amici che con me condivide amore per la musica, modo di pensare e, soprattutto, radici”. Antonio è attualmente al lavoro per quello che sarà il suo primo album da solista, che – assicura il cantante- “forse stupirà anche me che sono  autore di quasi tutti i brani, a parte qualche collaborazione molto importante”.

L’appuntamento leccese sarà il primo di una lunga serie che vedrà impegnato Antonio sui palcoscenici italiani, e forse anche il “prototipo” di una rassegna che potrebbe raccogliere la creatività diffusa tra i giovani leccesi, se è vero – come ha spiegato stamattina al Paisiello il sindaco  Paolo Perrone – che “Lecce è ormai a pieno titolo capitale di un fermento culturale generale che comprende anche la musica”, vista anche come possibile professione: “Questo grazie ai ragazzi della generazione successiva alla mia, non più condizionati alla logica del “Posto alle Poste”, ma pronti ad intraprendere strade alternative capaci di garantire loro occupazione nuova e in linea con i tempi”. Una logica che si intravede anche nell’utilizzo del Teatro Paisiello negli ultimi anni, ha evidenziato anche Elisa Bedori (agenzia AltaVoce, organizzatrice del concerto di domenica): “Un teatro sempre più aperto a utenti giovanissimi e alle loro esigenze, grazie al sindaco Paolo Perrone, all’assessore alla Cultura Massimo Alfarano e alla responsabile artistica del teatro Carla Guido”.

 

I biglietti per il concerto dell’8 maggio sono in vendita, al costo di 10 euro, presso “Stanati” (Galleria Mazzini, Lecce) e presso la Tabaccheria Valzano (via Lecce 46, Squinzano).

 

(fonte: ufficio stampa)

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)