La giornata del Ricordo

 

FOIBE, PERRONE: UN ATTO DOVEROSO IL GIORNO DEL RICORDO

 

Il Sindaco di Lecce: “Ricordare quell’eccidio è doveroso ed è l’unico atto di risarcimento morale che possiamo offrire agli italiani infoibati”

 

“Riportare in ‘vita’ le vittime del silenzio è stata impresa assai faticosa in quanto questa vicenda è stata spesso usata come strumento di lotta politica piuttosto che occasione per riappropriarci di un pezzo importante della nostra storia.

 

Conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle Foibe è un atto doveroso soprattutto nei confronti delle giovani generazioni per ricordare il sacrificio di tanti connazionali calati vivi nelle cavità carsiche e quello compiuto dagli esuli, costretti a lasciare le loro terre e i loro affetti in cerca di una nuova patria.

 

Conoscere la nostra storia è fondamentale per evitare che episodi simili possano nuovamente accadere.  E’ l’unico atto di risarcimento morale che possiamo offrire agli italiani infoibati, dimenticati per quasi sessant’anni e ora commemorati grazie al ‘Giorno del Ricordo’,  istituito nel 2004 dal Parlamento italiano dopo essere riusciti a ristabilire la verità storica di quei tragici fatti”.

 

(fonte: ufficio stampa Comune di Lecce)

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)