Un paese raccontato dagli occhi di un bambino

 

TEATRI ABITATI – TEATRO COMUNALE DI NARDO’ –  Lo Spettatore Incantato III Edizione

Stagione di prosa e danza 2011-2012

IANCU

Il racconto di una comunità con gli occhi di un bambino

Sabato 31 marzo ore 21.00

 

 

 

Un nuovo appuntamento della stagione teatrale “Lo spettatore incantato” promossa da Comune di Nardò, Teatro Pubblico Pugliese e Terrammare Teatro con il sostegno del progetto teatri Abitati una rete del contemporaneo. Sabato 31 marzo alle ore 21.00 per la prima volta a Nardò, il nuovo spettacolo di Fabrizio Saccomanno e Francesco Niccolini per Koreja, IANCU un paese vuol dire.

E’ il racconto di una giornata, quello di una domenica dell’agosto del 1976 in cui la grande Storia, quella con la S maiuscola, invade la vita e le strade di un paese del Salento. Un famoso bandito, fuggito dal carcere di Lecce due giorni prima, è stato riconosciuto mentre si nasconde nelle campagne del paese. Inizia così una tragicomica caccia all’uomo che coinvolge un po’ tutti, bambini compresi. Ma questo non è solo il racconto di una giornata.

E’ il racconto di un’infanzia e degli inganni e le illusioni che la circondano. Ed è soprattutto il racconto di un’epoca. Attraverso gli occhi di un bambino di otto anni viene ricostruito il mosaico del ricordo: uno strano e deformato affresco di quegli anni nel profondo Sud. Un sud che oggi non c’è più, piazze e comunità che si sono svuotate e si sono imbarbarite, o sono state svendute. Con quegli occhi a volte spalancati, altre socchiusi, altre ancora addormentati e in sogno, si racconta un mondo, frammenti di storia e di uomini e di donne, di battaglie tra bande e rivali e giochi pericolosi.

Nessuna cartolina, nessuna nostalgia: è un mondo duro, cupo, eppure comico e grottesco. Un mondo fotografato un attimo prima di scomparire. Un mondo di figure mitiche, contadini, preti, nonni, libellule, giornaletti e una gran voglia di diventare grandi, chissà poi perché. IANCU, un paese vuol dire. uno spettacolo di Koreja progetto di Fabrizio Saccomanno testo di Francesco Niccolini e Fabrizio Saccomanno con Fabrizio Saccomanno regia Salvatore Tramacere scenografia Lucio Diana


 

BIGLIETTERIA E PREVENDITA

Biglietti Platea e Palco Centrale: Euro 15,00 intero – Euro 12,00 ridotto Palco laterale: Euro 12,00 intero – Euro 10,00 ridotto Proscenio: Euro 8,00 intero – Euro 6,00 ridotto Loggione: Euro 6,00 I biglietti ridotti per la stagione di prosa in abbonamento saranno concessi esclusivamente agli studenti fino ai 25 anni, alle persone di oltre 65 anni, ai giornalisti iscritti all’ODG Puglia ed ai possessori di Ikea Family Card, Card Socio Coop Estense, Carta Più La Feltrinelli, Puglia University Card e AgisCard. I documenti attestanti il diritto alla riduzione dovranno essere esibiti all’atto della prenotazione e, a richiesta, al personale di sala. Vendita dei biglietti e degli abbonamenti: La biglietteria del teatro resterà aperta il giovedì dalle 16 alle 18.30 e il giorno di spettacolo dalle 18.00 ad inizio spettacoli.

INFO Teatro Comunale di Nardò (Le) Corso Vittorio Emanuele, 22 Tel. 0833.571871, 348.9057300 terrammareteatro@tiscali.it teatrocomunaledinardo@gmail.com www.teatriabitati.it

 


 

BIGLIETTERIA E PREVENDITA Stagione di prosa e danza: Spettacoli in abbonamento: Biglietti Platea e Palco Centrale: Euro 15,00 intero – Euro 12,00 ridotto Palco laterale: Euro 12,00 intero – Euro 10,00 ridotto Proscenio: Euro 8,00 intero – Euro 6,00 ridotto Loggione: Euro 6,00 I biglietti ridotti per la stagione di prosa in abbonamento saranno concessi esclusivamente agli studenti fino ai 25 anni, alle persone di oltre 65 anni, ai giornalisti iscritti all’ODG Puglia ed ai possessori di Ikea Family Card, Card Socio Coop Estense, Carta Più La Feltrinelli, Puglia University Card e AgisCard. I documenti attestanti il diritto alla riduzione dovranno essere esibiti all’atto della prenotazione e, a richiesta, al personale di sala. I biglietti sono disponibili presso il botteghino del Teatro Comunale di Nardò, Corso Vittorio Emanuele, 22. Il botteghino è aperto tutti i giovedì dalle 16.00 alle 18.30 e tutti giorni in cui c’è spettacolo dalle 18.00. Per info e prenotazioni si può chiamare allo 0833 571871 oppure al 348 9057300 teatrocomunaledinardo@gmail.com

foto: lucia baldini

(fonte: comunicato stampa)


error

Enjoy this blog? Please spread the word :)