ALLA BIBLIOTECA PROVINCIALE “N. BERNARDINI”

 

Centinaia di studenti salentini provenienti dalle scuole elementari, medie e superiori, ma anche dall’Università del Salento
IN VISITA ALLA BIBLIOTECA PROVINCIALE “N. BERNARDINI”
Un successo che si rinnova da dieci anni

di Gabriele De Blasi

Anche quest’anno, come avviene regolarmente da un decennio, l’iniziativa delle visite guidate alla Biblioteca Provinciale “N. Bernardini” ha riscosso il “consueto” successo. Organizzate da Gabriele De Blasi, operatore della stessa Biblioteca, sono state in tutto trentaquattro le giornate didattiche realizzate nelle due sedi, dall’ottobre scorso e fino al mese di maggio. Nel corso di questi mesi, tra le scuole elementari, sono intervenute la Scuola delle “Suore Discepole di Gesù Eucaristico” di Lecce, l’Istituto Comprensivo di S. Cesario, la Scuola “A. Diaz” di Lecce, l’Istituto Comprensivo di S. Pietro in L. e la Scuola “C. Battisti” di Lecce. Tra gli istituti medi inferiori, hanno preso parte all’iniziativa lo stesso Istituto Comprensivo di S. Cesario, la Scuola “A. Galateo” di Lecce, l’Istituto Comprensivo di Lequile e l’Istituto “Cuore Immacolato di Maria” di Lecce. Due le scuole medie superiori che hanno visitato la Biblioteca Provinciale: il Liceo Scientifico “C. De Giorgi” e l’Istituto Tecnico “G. Deledda” di Lecce.

In più, quest’anno, sono state organizzate alcune giornate di studio e approfondimento dedicate agli studenti del “Laboratorio di Storia Moderna e Contemporanea” dell’Università del Salento. Sono stati, in tutto, 754 gli studenti di ogni età che, quest’anno, hanno avuto modo di conoscere la Biblioteca provinciali e i “tesori” in essa conservati. E’ importante sottolineare come anche quest’anno, come avviene regolarmente da un decennio, questa iniziativa sia stata realizzata ‘a costo zero’, senza gravare sulle casse dell’Amministrazione, ne’, tantomeno, su quelle degli studenti o degli Istituti scolastici. Il tutto si è potuto realizzare grazie alla consueta disponibilità di tutto il personale delle due sedi della Biblioteca Provinciale: in particolare, gli operatori Roberto Di Silvestro, Giuseppe Frascaro, Pietro Nestola, ma anche i giovani “stagisti” Luca Barba e Giada Vespucci. L’augurio e la speranza, ovviamente, restano quelli che, anche il prossimo anno, l’esperienza possa ripetersi, per permettere alla Biblioteca di essere sempre più conosciuta ed apprezzata dai cittadini del nostro territorio.

Biblioteca Provinciale “N. Bernardini”, v.le Gallipoli, Lecce, 0832 683524, biblioteca@provincia.le.it

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)