A CAROLINA CRESCENTINI IL PREMIO RODOLFO VALENTINO

Venerdì 22 marzo 2013 la sedicesima edizione del Riconoscimento alla cultura, alla comunicazione, al cinema, allo sport e al sociale

AL TEATRO RODOLFO VALENTINO DI CASTELLANETA

Venerdì 22 marzo (ore 20.30) si alzerà il sipario della XVI^ edizione del“Magna Grecia Awards” che dopo sette anni ritorna a Castellaneta (TA), città di Rodolfo Valentino. In terra “ionica” saranno consegnati i riconoscimenti a diverse personalità del mondo della cultura, della comunicazione, del cinema, del sociale e dello sport.

Il MGA si conferma, anche quest’anno, un premio di caratura nazionale che sa essere un vero e proprio simbolo di bellezza dell’anima e della mente, ispirato alla Magna Grecia, lembo di terra d’Otranto dove da oltre quindici anni si svolge la manifestazione.

I premi saranno tributati durante la serata di Gala, che vede fra gli altri, il Magna Grecia Awards Rodolfo Valentino – Città di Castellaneta, dedicato al divo per eccellenza del cinema muto, che sarà conferito all’attrice Carolina Crescentini, da Dario Edoardo Viganò, direttore del Centro Televisivo Vaticano e Presidente della Fondazione Ente dello Spettacolo, Chairman del Valentino MGA Awards.

Il Magna Grecia Awards nasce dall’idea di Fabio Salvatore, regista e scrittore pugliese che mosso dalla passione per ogni forma d’arte, decide di fondare il riconoscimento, insieme al papà Franco, per valorizzare l’operato di uomini e donne segnato dagli ideali della Magna Grecia, culla di cultura e civiltà. Con questo spirito si premiano i “figli” delle nuove forme culturali e comunicative.

Presidente onorario del Magna Grecia Awards è il cantautore Filippo Neviani, in arte Nek che insieme alla scrittrice Catena Fiorello, che presenterà suo nuovo libro “Dacci oggi il nostro pane quotidiano” edito da Rizzoli, saranno gli ospiti d’onore della Serata di Gala.

Oggi il premio, con una caratterizzazione nazionale e internazionale, sceglie di solcare la via dell’antichità, ponendo l’attenzione sulla forza dell’anima ed il talento di uomini che contribuiscono a migliorare i percorsi della conoscenza, del sapere e della solidarietà.

La produzione è affidata a Damiano Petrelli.

Il premio promosso e sostenuto dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Castellaneta, si svolge sotto l’alto patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la Presidenza del Consiglio della Regione Puglia, la Fondazione Ente dello Spettacolo, la Provincia di Taranto, l’ANCE Giovani, Confindustria Puglia e il Teatro Pubblico Pugliese.

(fonte: comunicato stampa)

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)