Per la Giornata Mondiale del Teatro

Mercoledì 27 marzo alle Manifatture Knos, incontro pubblico in occasione della Giornata Mondiale del Teatro

Armando Punzo
regista della Compagnia della Fortezza

intervistato da Francesco Farina

 

Continuano gli appuntamenti del progetto Io ci provo dentro /fuori dal carcere, un ciclo d’incontri organizzati da Factory Compagnia Transadriatica in collaborazione con Manifatture Knos, a sostegno di “Io ci provo”, un laboratorio/percorso teatrale, che per il secondo anno consecutivo vede la compagnia impegnata all’interno della casa circondariale di Lecce.

 

Questa volta, a sostegno del progetto ideato da Paola Leone, un ospite d’eccezione e un evento teatrale unico per il territorio pugliese: Armando Punzo, regista della Compagnia della Fortezza, a Lecce in questi giorni per condurre anche un laboratorio presso le Manifatture Knos con circa 18 attori e operatori.

Mercoledì 27 marzo alle ore  18.00 Il giornalista e critico Francesco Farina incontra Armando Punzo, un incontro dedicato alla sua esperienza ventennale e al suo teatro, al progetto “Mercuzio non vuole morire” e il sogno del Teatro Stabile all’interno del carcere di Volterra.

La presenza di Armando Punzo intercetta e sostiene le istanze del progetto IO CI PROVO nella convinzione che la magia del teatro si palesa sempre e forse ancora di più laddove non v’è spazio per dinamiche autoreferenziali, ma le relazioni fra gli individui sono autenticamente tali.

Ricordiamo inoltre che l’appuntamento di fine percorso di IO CI PROVO è previsto per il 18 aprile alle ore 16 presso la casa circondariale Borgo San Nicola di Lecce con lo spettacolo UBU R1E liberamente tratto da Ubu re di Alfred Jarry. In scena gli attori/detenuti. Per parteciparvi occorre inviare una mail a factory.comunicazione@gmail.com

 

Per informazioni ed iscrizioni al laboratorio:

cell.: 338.3331976 – 392.0768543

factory.comunicazione@libero.it

Ingresso gratuito

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)