La riscossa del clown. A Nardò e Tricase

Lunedì 6 gennaio a Lecce, Teatro Koreja, martedì 7 gennaio al Teatro comunale di Nardò, mercoledì 8 gennaio nel Palazzo Gallone di Tricase

Le meraviglie dell’arte circense. In scena la Compagnia Madame Rebinè

 

Arriva da Toulouse lo spettacolo che apre il 2014 al Teatro Comunale di Nardò e Terrammare ha voluto in replica a Tricase dopo la tappa leccese ai teatri Koreja. In scena la Compagnia Madame Rebinè ovvero Andrea Brunetto, Max Pederzoli, Alessio Pollutri, con la regia di Madame Rebiné che firma anche la sceneggiatura di uno spettacolo all’insegna del divertimento.

 

La riscossa del Clown è uno spettacolo fantasmagorico in cui la nobile arte circense della clownerie si propone, intatta nella sua capacità fascinatoria, nello spazio scenico del teatro. Uno spettacolo di circo e teatro al servizio della leggerezza e del divertimento che porta in scena la storia di un vecchio clown sulla sedia a rotelle deciso a farsi giustizia dopo novant’anni di sfortuna, delusione e scivoloni . Un’impresa epica e fantastica osteggiata da renne acrobate, giocolieri miopi e mosche assassine che cercheranno di impedirglielo. Ma a colpi di naso rosso farà occhi neri e lotterà fino all’ultimo respiro per difendere la sua dignità. Se ci riuscirà sarà solo grazie al sostegno degli spettatori. La compagnia Madame Rebiné attraverso una serie di spettacoli, animazioni, video, libri, laboratori e incursioni artistiche, si diverte a raccontare storie con una visione della vita incentrata sulla poesia e l’ironia. Uno spettacolo leggero, ironico, divertente e vero.

 

LA RISCOSSA DEL CLOWN

Compagnia Madame Rebinè – Toulouse (Francia)

Sceneggiatura e regia Madame Rebiné

 Con Andrea Brunetto, Max Pederzoli, Alessio Pollutri.

 

Teatro Comunale di Nardò – Ingresso:euro 5,00

 

Palazzo Gallone – Tricase – ingresso: euro 10.00 intero

                                                euro   7.00 ridotto

 red. Arte e Luoghi

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)