L’arte dell’intreccio

All’Istituto Antonacci di Lecce da martedì 25 marzo

In mostra i prodotti del corso “Intrecciatore di fibre vegetali”

 

 

       Martedì 25 marzo, alle ore 10.30, presso l’Istituto Antonacci di Lecce (via De Summa, nei pressi di Piazzetta Peruzzi), appuntamento con “L’arte dell’intreccio”, mostra  dei prodotti realizzati dalle allieve del corso “Intrecciatore di Fibre Vegetali, corso creato e promosso dall’Agenzia Formativa Ulisse nell’ambito delle attività finanziate dalla Regione Puglia, dalla Provincia di Lecce, sull’Asse II Avviso LE01/2011 AZ.2, rivolto a donne disoccupate.

Il progetto “Intrecciatore di fibre vegetali” ha inteso recuperare un antico mestiere salentino a rischio di estinzione, l’intrecciatore di giunco e in genere di fibre vegetali, fornendo strumenti innovativi e competenze teorico-pratiche necessarie per favorire  sviluppo e occupazione nell’ambito dell’artigianato di qualità. Determinante  il contributo apportato nella formazione dagli artigiani qualificati dell’Istituto Antonacci.

Nella mostra i gesti dell’artigiano, le fibre vegetali, le contaminazioni con altre materie saranno raccontate graficamente, tradizione e contemporaneità si uniscono per promuovere nuovi linguaggi creativi.

 

La mostra, che avrà ingresso libero, sarà visitabile previa prenotazione tutti i giorni dal 25 al 29 marzo dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 19 (domenica chiusa). Info: 0832/245880, agenziaulisse@libero.it

(fonte: comunicato stampa)

Please follow and like us:
Tweet 20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)