Must in song. Al via la seconda edizione

Il 7 luglio il primo dei cinque appuntamenti promossi al Must da Nireo e Comune di Lecce

“Ma l’amore no… le canzoni italiane degli anni 40/50”

E’ iniziata la prevendita

 

Si terrà lunedì 7 luglio, alle 21.30 nel Cortile del Must, il Museo storico della città di Lecce (in via degli Ammirati 11), il primo dei cinque concerti della seconda edizione ciclo “Must in song” che, all’interno della rassegna estiva del Comune di Lecce “Lecc’è” realizzata dall’assessorato alla Cultura, turismo e spettacolo guidato da Gigi Coclite, sono organizzati dall’associazione Nireo, che fa capo al pianista e compositore Francesco Libetta ed al critico e vicepresidente della Fondazione Ico “Tito Schipa” Eraldo Martucci.

 

Di scena lo spettacolo “Ma l’amore no…..le canzoni italiane degli anni 40/50”.  E’ il secondo capitolo del viaggio iniziato la scorsa estate con le “Canzoni anni 30”, e proprio da qui partirà il programma, sempre incentrato sul repertorio canzonettistico degli anni d’oro  della radio: da “Violino Tzigano” a “Parlami d’amore Mariù” per arrivare a Fred Buscaglione (“Guarda che luna”) e Domenico Modugno con “Vecchio frack”e “Nel blu dipinto di blu”, passando per  “Ma l’amore no”e “Addormentarmi così”.  

Un viaggio musicale che vedrà protagonista la straordinaria voce di Rachele Andrioli, accompagnata da quattro bravissimi musicisti: Daniele Vitali, piano, Davide Sergi, clarinetto, Stefano Rielli, contrabbasso, Francesco Pellizzari, percussioni. A Eraldo Martucci il compito di  “raccontare”, tra una canzone e l’altra, quel momento d’oro della  la “canzone” melodico- sentimentale all’italiana.

Giovedì 24 luglio 2014, sempre al Must, “Se io fossi… il Signor G”, Omaggio musical teatrale a Giorgio Gaber con Daniele Vitali, piano e voce, e le voci recitanti  Mino Profico e Marco A. Romano. Il 7 agosto l’appuntamento dedicato alla musica classica con il pianoforte di Corrado De Bernart e la voce del soprano Amelia Felle: “Affari di famiglia: i Mendelssohn, gli Schumann, i Brahms, i Mahler” è il titolo del concerto.  

Altra voce importante è quella di Michele Cortese, ex Aram Quartet, che con un ensemble di dodici elementi terrà il 13 agosto al Teatro Romano un omaggio a Lucio Dalla. Ed ancora l’inconfondibile voce di Serena Spedicato, accompagnatada Giuseppe Magagnino, pianoforte, e Emanuele Coluccia, sassofoni, sarà protagonista, al Must il 28 agosto, di una serata dedicata alle voci di Genova: Bindi, De Andrè, Lauzi, Tenco, Paoli, Ciampi, Endrigo, Conte, Fossati.

Ingresso: 13 euro. Prevendita: Castello Carlo V. Telefono: 0832 246517;  Youmusic, Piazza Mazzini 71, tel. 0832 301570; Must, via degli Ammirati 11. Parte dell’incasso di ogni serata sarà devoluto in beneficenza.  

(fonte: comunicato stampa)

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)