Una festa con le “Giovani Marmotte”

I ragazzi delle scuole fanno festa con il Progetto “Giovani Marmotte”

Una grande festa con i ragazzi partecipanti al Progetto “Giovani Marmotte”. Nella Mediateca “Rosa Fuso Martiriggiano” di Cavallino nel pomeriggio di venerdì 6 marzoi 43 ragazzi partecipanti al progetto “Giovani Marmotte” (Cultura rurale e frontiera ecologica del pianeta Terra – Misura 321) promosso dal Comune di Cavallino e dal G. A. L. in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “Leonardo da Vinci” e l’Asl-Sian nell’ambito del Programma di sviluppo Rurale della regione Puglia 2007-2013 Misura 321 1.a. si sono incontrati assieme ai genitori per fare un primo bilancio dell’attività svolta a due mesi dalla partenza del Progetto.

Insieme, hanno trascorso un pomeriggio di aggregazione e condivisione, riflettendo al tempo stesso sull’attività già svolta e su quella programmata. L’incontro ha visto la relazione del dottor Fabio Lettere, agronomo e coordinatore del Progetto, affiancato dai tutor, i dottori Stefano D’Aprile e Gianluca Marenaci, quindi la consegna degli attestati da parte della Consigliera Delegata ai Rapporti con il G.A.L., la dottoressa Isabella Rizzo. Foto di rito, applausi e tanta carica in più per i ragazzi, che si sono proposti di fare sempre meglio nelle attività previste dal Progetto, dimostrando di aver fatto proprio lo spirito dell’iniziativa, ossia quello di coinvolgere e sensibilizzare un considerevole numero di giovani in età scolare ai quali far conoscere, tutelare e valorizzare il territorio agricolo, nonché difendere l’ambiente e salvaguardare il paesaggio.

 

«Personalmente si tratta di una doppia soddisfazione – dichiara Isabella Rizzo –  sia come Consigliera Delegata del GAL, sia come amministratore del Comune di Cavallino sensibile, come sempre, alle tematiche ambientali e soprattutto vicine al mondo della scuola per la formazione delle nuove coscienze. Il gran numero di ragazzi partecipanti, la costanza nell’impegno riposto anche dalle rispettive famiglie e il sostegno della Dirigente Scolastica rappresentano una conquista per tutti oltre che la prova tangibile del pieno raggiungimento degli scopi prefissati dal Progetto. Tutto ciò ha permesso un lavoro sinergico e di squadra che si rivelerà indispensabile oltre che vincente nel prosieguo delle prossime attività previste dall’iniziativa».

(fonte: comunicato stampa)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)