Il futuro di una volta

Il 3 dicembre 2015 a Brindisi, il 4 dicembre ad Alezio, il 5 dicembre a Tricase

Tour di presentazioni nel Salento per Serena Dandini

Tour salentino per Serena Dandini per la presentazione del suo ultimo libro “Il futuro di una volta”, edito da Rizzoli.

Ideatrice e conduttrice di importanti programmi tv, con Rizzoli ha pubblicato “Dai Diamanti non nasce niente” (2011), “Grazie per quella volta” (2012) e “Ferite a morte” (2013), dal quale è stata tratta una rappresentazione teatrale portata in tournée in Italia e all’estero.

Prima tappa a Brindisi, gSerena Dandini a Brindisi presenta “Il futuro di una volta” Eventi a Brindisi
„g
iovedì 3 dicembre, alle ore 19.00, nella Sala Università di Palazzo Granafei-Nervegna
nell’ambito della rassegna letteraria “ilSegnalibro – Punto di lettura” Autunno 2015,  organizzata da La Feltrinelli Point di Brindisi con il patrocinio del Comune di Brindisi. A dialogare con l’autrice la giornalista e scrittrice Federica Marangio.

Venerdì 4 dicembre 2015, alle ore 19, sarà ospite ad Alezio, secondo appuntamento dell’anteprima del festival “Tuglie incontra” ideato da Gianpiero Pisanello. Introdurrà l’incontro Gianpiero Pisanello, dialogherà con l’autrice la giornalista Lara Napoli. Contemporaneamente all’ incontro letterario, in collaborazione con il GAL Serre Salentine, si svolge “La Vetrina del Territorio”, ovvero un’esposizione dei prodotti enogastronomici di Alezio con la partecipazione di Vincenzo Romano, Sindaco del Comune di Alezio; Walter De Santis, Assessore alla Cultura del Comune di Alezio; Francesco Pacella, Presidente del GAL Serre Salentine.

Sabato 5 dicembre, alle ore 19,00 Serena Dandini sarà ospite della Libreria Marescritto di Tricase che organizza l’evento nella sala del Trono di Palazzo Gallone. Dialogherà con l’autrice la giornalista Gloria Indennitate, de La Gazzetta del Mezzogiorno.

 

 

Il libro

IL FUTURO DI UNA VOLTA

C’è un momento preciso della vita in cui, se ti guardi indietro, senti che sei diventato adulto. È l’istante in cui accetti di essere fragile. Laury, quella svolta, non l’ha ancora avuta. A quasi settant’anni ancora si sente una ragazzina assieme al suo gruppo di amici fricchettoni, un mucchio di teste leggere e generose che le hanno riempito la vita. Quel momento non è arrivato neppure per sua figlia Elena, trentasette anni e un anonimo posto da impiegata alla Softy. Dal suo ufficio guarda il mondo a distanza, senza mai abbandonare una dieta a basso contenuto di emozioni. È rimasto fermo allo stesso punto anche Yves, nonostante i continui giri sulla Senna con la sua chiatta. Ogni settimana cena al bistrot della bella Béatrice, per la quale ha un debole da tempo, eppure non ha mai trovato il coraggio di farsi avanti… Cosa hanno capito di se stessi, dopo tanti anni? Forse poco. Ma a volte è il destino a metterti davanti agli occhi quello che sei. Così, quando tutto precipita, Laury non può più fingere di essere la leonessa dei suoi vent’anni ed Elena deve ammettere che ha bisogno dei sentimenti. E Yves, il coraggio per lasciarsi andare, dovrà cercarlo a ogni costo. Serena Dandini ha scritto un romanzo autentico e vitale che, con un umorismo irresistibile, ci mette di fronte alle nostre più intime debolezze. Personaggi tragicomici e strepitosi, pagine piene di ritmo, per raccontare anzitutto un conflitto attualissimo, quello tra due generazioni che non si capiscono ma devono provarci.

red. Arte e Luoghi

 

 

Please follow and like us:
Tweet 20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)