Lettere da una taranta per il Dolcelibro 2017

Ritorna  il 1 dicembre Dolcelibro che quest’anno incontra Lettere da una taranta di Raffaele Gorgoni.
Scritture tracciate da inchiostri intrisi di cioccolata e di candida vaniglia che si insinuano tra paesaggi di marzapane, scoglietti di trasparenti cialde, bassorilievi serpeggianti di panna montata, viottoli e muretti di granelle, architetture fragranti e fruttifere rivestite di colate di luccicante gelatina che imprigionano umori penetranti di cremose morbidezze, spruzzi di polvere di mandorle, variegature e geometrismi multicolorati, grovigli-ventagli-gocce di cioccolato fondente: sono le allegoriche torte letterarie che i maestri pasticcieri salentini, con spirito inventivo e maestria artistica,  hanno creato per dare forma  e bellezza alla voce furente di una creatura che, dopo vent’anni di blandizie e maltrattamenti,  si prende diritto di parola  : è un ragno, una Lycosa Tarantula, protagonista delle pagine del libro “Lettere da una taranta”  di Raffaele Gorgoni, giornalista, scrittore, vicepresidente de “La notte della Taranta” .
Un ragno pensante e scrivente che in 99 lettere e una telefonata protesta contro chi ha lucrato sulla sua figura affermando le sue verità sul fenomeno del tarantismo e sulla “straordinaria fantasmagoria musicale, politica, imprenditoriale, amministrativa, commerciale, turistica accademica, enogastroetnoantropoetc. che si consuma sulle sue zampette”.

Protesterà la ribelle Lycosa Tarantula  per  questo nuovo evento che la colloca, seppur con le migliori intenzioni,  in scenografie dolciarie tutte da vedere ma anche da gustare?
Lo scopriremo nella serata dell’incontro con il destinatario delle sue lettere ma anche ironico interprete dei suoi disagi e delle sue delusioni.
La manifestazione sarà preceduta, nella serata del 30 novembre, da un incontro con  MASSIMO VAGLIO, scrittore-ricercatore-chef,  che interverrà sul tema della ricchezza e varietà dei pesci del Salento e sui danni al patrimonio ittico del mediterraneo e di altre aree marine  provocati da un uso indiscriminato e incontrollato di alcune attuali tecniche di pesca.
Seguirà l’inaugurazione della Mostra internazionale di Libri d’artista “MadreMare” dell’Archivio VerbaManent, giunta al suo settimo approdo dopo un itinerario di varie esposizioni in città di mare del territorio pugliese nell’ambito di importanti Rassegne culturali.  A GIANREMO MONTAGNANI, artista e docente, sarà affidato il compito di introdurre la Mostra e di guidare i visitatori- lettori alla conoscenza e all’esplorazione plurisensoriale delle opere libro.
 
La Mostra sarà visitabile in Villa Excelsa (Sannicola) solo nelle serate del 30 novembre e del 3 dicembre a partire dalle ore 20 fino alla conclusione degli eventi programmati.
Info: 0833232261
Programma
PER IL GUSTO DEL LEGGERE                                                    dedicato a Luce Marinetti
DOMENICA  3 dicembre_h. 20:00
Lettere da una taranta. I Ragni e la Politica, di RAFFAELE GORGONI, edizioni i Quaderni del Bardo di Stefano Donno
In apertura saluti di MARZIO MOLLE, Assessore alla Cultura
Dialogherà con l’Autore MADDALENA CASTEGNARO _Presidio del Libro
Sarà presente leditore  STEFANO DONNO
PER LA GIOIA DELLE LABBRA
Degustazione delle torte letterarie, ispirate al libro, dei Maestri Pasticcieri:
Fernando Solida_Tuglie
Ilario Murrieri_ Racale
Martinucci_Gallipoli
Picci&Capricci_Sannicola
Il Santo_ Sannicola
Maria Carla Pennetta_ artigiana del gusto-cooking classes:Il Gusto del Tacco_Lecce
I.I.S.S. “N.Moccia”_Nardò
Antico forno_Chiesanuova
Pasticceria da Ugo_Casarano
Villa Excelsa_Sannicola
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)