Mario Perrotta ospite di Crita! Festival delle Arti

Sabato 4 agosto (ore 21.30 ingresso libero) in Piazza Municipio a Cutrofiano, in provincia di Lecce, è di scena l’attore e regista Mario Perrotta con Emigranti Esprèss, lo spettacolo tratto dalla fortunata trasmissione radiofonica del 2007, andata in onda in quindici puntate su Radio 2 e diventata successivamente un libro pubblicato da Fandango. L’appuntamento – che rientra nell’ambito del programma di Crita! Festival delle Arti– è organizzato dalla cooperativa 29Nove con il sostegno del Comune di Cutrofiano e il patrocinio di Legacoop Puglia

Emigranti Esprèss è il racconto agrodolce dell’emigrazione italiana vista con gli occhi di un bambino di dieci anni, un viaggio lungo la tratta Lecce – Stoccarda intrapreso da tanti uomini e donne alla ricerca di un posto di lavoro e di un futuro migliore. “È il 1980, stazione di Lecce, ore 20.07. Tra un’ora parte il treno per Milano-Schaffhausen-Stoccarda. Siamo già tutti qui” inizia così la prima puntata di Emigranti Exprèss, progetto nato direttamente dall’esperienza fatta da Mario Perrotta tra i 10 e i  13 anni, affidato dai genitori alle famiglie di emigranti sulla tratta Lecce Milano. Nella trasposizione “live” del format radiofonico saranno riproposte le tre puntate che raccontano, tra irresistibile ironia e un sottofondo di costante amarezza, i momenti salienti della lunga traversata: dall'”arrembaggio al treno” in partenza dalla piccola e affollata stazione salentina all’attraversamento della frontiera con la Svizzera, passando per la fermata milanese dove il convoglio sosta e dove “tutti gli emigranti passati per quella stazione hanno lasciato un brandello di vita o una vita intera”.
Mario Perrotta, autore, regista, interprete salentino, ha vinto tra gli altri: Premio Hystrio alla drammaturgia 2009 con Odiessea; Premio speciale UBU 2011 con la trilogia sull’individuo sociale; Premio UBU come miglior attore nel 2013 con Un Bès Antonio Ligabue; Premio Hystrio Twister 2014 con Un Bès come miglior spettacolo dell’anno a giudizio del pubblico. Premio della Critica  2015 – Associazione Nazionale Critici di Teatro per l’intero Progetto Ligabue e Premio Ubu come Miglior progetto artistico e organizzativo per l’intero Progetto Ligabue. Finalista ai Premi Ubu come Migliore novità drammaturgica per Milite Ignoto nel 2016 e per il progetto “Verso Terra” nel 2017.

(comunicato stampa)

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)