Riace, un paese in Calabria

LECCE. Lunedì 26 novembre (ore 20:30 – ingresso 7 euro) al Db D’Essai di Lecce la Rete per la città (Lecce Città Pubblica, Una buona storia per Lecce e Idea per Lecce), organizza la proiezione del documentario “Un paese di Calabria” di Shu Aiello e Catherine Catella

Riace: un paese da cui i giovani sono fuggiti 

per costruire altrove il loro futuro, lasciando dietro di sé case abbandonate e un paese di vecchi. Destinato a morire? Forse no. Perché intanto ondate i migranti in fuga dalla guerra e dalla povertà hanno iniziato ad approdare sulle coste calabresi e quegli sbarchi, che tanti vedono come un pericolo, sono diventati per Riace la speranza di una rinascita. La storia di un’amministrazione e di una cittadinanza che hanno saputo guardare lontano, facendo dell’accoglienza e dell’integrazione una missione. Un racconto fatto di persone, di vite trapiantate e devozione popolare, impegno politico e lotta alla ‘ndrangheta. La cronaca di una trasformazione coraggiosa guidata da un principio: nessuno si salva da solo. Subito dopo il film incontro/dibattito con la produttrice Serena Gramizzi (BoFilm), il giornalista salentino Danilo Lupo (La7) e Usman KHawaja e Modou Jariu, due migranti inseriti nei progetto SPRAR a Lecce. Info www.movieday.it – 083239055

(fonte: comunicato stampa)
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)