Mathera. L’ascolto dei sassi. Dal 21 al 23 gennaio nelle sale italiane

Uscirà nelle sale in più di 200 cinema italiani il 21, 22 e 23 gennaio 2019 il documentario “MATHERA – L’ascolto dei sassi”. Novanta minuti diretti dal regista Francesco Invernizzi per raccontare il riscatto di una città, la sua rinascita. Distribuito da Magnitudo in collaborazione con Chili Cinema, il docufilm racconta il passato e il presente di Matera, Capitale Europea della Cultura 2019. Matera dal cuore antico, dalle sue origini ad oggi, snocciolando ricordi, a volte dolorosi, come quando venne definita “vergogna d’Italia”, a causa delle condizioni di miseria e arretratezza in cui la sua gente viveva nei Sassi, alla gioia di un rifiorire che la vede nella nostra contemporaneità tra le mete turistiche più ambite del Belpaese. Set cinematografico naturale dalla bellezza mozzafiato conosciuta in tutto il mondo anche per le numerose produzioni cinematografiche nazionali e internazionali che ha ospitato dal 1949 ad oggi. “Nel più puro dei filoni documentaristici, quello delle city symphonies legato a nomi come quelli di Jean Vigo (A propos de Niece, 1930) e Ruttmann (Berlin: Symphony of a great city, 1927), Mathera è un’ode alla città, ai suoi volti, suoni, scorci, profumi.” è quanto scrive nelle note di regia lo stesso Francesco Invernizzi che aggiunge: “Non esiste una sceneggiatura predeterminata nei dialoghi, che sono stati invece selezionati alla fine delle riprese alla luce di quanto emerso dai personaggi coinvolti, liberi di esprimersi nei loro luoghi, in quel dato momento, improvvisando i nostri incontri il più possibile così da avere situazioni originali e il più possibile ‘estemporanei’”.

Il documentario intende far riflettere sulle bellezze di Matera e le sue potenzialità, rivelate dalle voci e dai volti dei suoi abitanti con l’intento di raccontare la storia del luogo più rappresentativo della vita contadina e delle tradizioni rurali in Italia, riconosciuto patrimonio Unesco. Una città unica che è al centro di un territorio estremamente dinamico dove tradizione, scienza e tecnologia si intrecciano in un viaggio tra passato, presente e futuro dell’umanità.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)