Racconti e delizie per piccoli lettori

Domenica 5 febbraio, ore 17.00

 

“IL GIRONE DE….” in

“CHIACCHIERANDO DI FIABE”

Racconti e delizie per piccoli lettori

Avio Selezione

Via Vito Fazzi, 35 (in piazza S. Oronzo)

LECCE

 

 

 

Dedicato ai giovanissimi, non vietato agli adulti.

L’associazione “Elementi”, nell’ambito della rassegna “Il girone de….”, propone domenica 5 febbraio alle 17 presso Avio Selezione (via V. Fazzi, 35, a due passi da piazza Sant’Oronzo) a Lecce “Chiacchierando di fiabe”, un pomeriggio per lasciare spazio alla fantasia dei bambini e recuperare l’antico fascino della narrazione.

Annamaria e Luciana Mercurio leggeranno ai piccoli ospiti racconti tratti dal libro di Mary Antonaci “I giorni della fiaba” (Il Raggio Verde Edizioni), raccolta di dieci storie semplici che guidano il lettore verso la riscoperta del meraviglioso mondo che ci circonda, sempre a portata di mano ma, paradossalmente, troppo lontano alla generazione nata tra computer e giochi elettronici.

L’uccellino triste, il girasole, la luna, il coniglietto solitario usciranno dalle pagine del libro per diventare protagonisti di una due ore che, attraverso le parole, vuole stimolare la creatività dei più giovani e condurli per mano attraverso la comprensione della morale insita in ogni fiaba, costruita sulla scia di quanto scritto tanto tempo fa da autori classici come Esòpo, Fedro, La Fontaine, Collodi.

E per rimanere in tema di chiacchiere, di fantasia e di Carnevale, l’evento si arricchirà di due momenti molto speciali: Enea Polimeno, artista poliedrico, truccherà i bimbi presenti, creando nuovi personaggi tutti da scoprire, e si farà merenda proprio con le chiacchiere di Carnevale.

Sarà presente l’autrice Mary Antonaci nata a Cellino San Marco e residente a Lecce, dove si è laureata in Pedagogia. Ha pubblicato nel 1996 la raccolta di poesie “Il faro” (Edizioni Milella, Lecce), e nel 2002 il breve romanzo “Sotto i cieli del Sud” (Edizioni del Grifo, Lecce).

 

ENEA POLIMENO

 

Enea Polimeno è nato e vive a Melpignano dove lavora in quello che ama chiamare il suo studio-bottega. Di sé racconta che nella sua vita potrebbe solo fare l’artista, ma è riuscito a rendere la sua passione per il disegno e la pittura qualcosa di più: realizza tatuaggi. Per i disegni sul corpo ha avuto un colpo di fulmine quando da piccolissimo gli capitava di vederli al mare sui bagnanti, così a diciassette anni la prima volta che ha preso in mano aghi e macchinetta non ha più smesso, pur conservando un’innata curiosità verso tutte le forme di arte. In particolare dipinge, fotografa, si occupa di incisione calcografica e scultura monumentale.

 

Ingresso libero

Info: 0832/524717 – 335/8299422

(fonte: ufficio stampa Associazione Elementi)

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)