In scena li Culacchi dell’arciprete di Lucugnano

A Lecce per la stagione di prosa – Teatro a 99 centesimi quarto appuntamento domenica 25 marzo 2012

 

PAPA GALEAZZO

Le storie dell’arciprete di Lucugnano

nell’interpretazione di Massimo Giordano

 

Prosegue con successo la rassegna Teatro a 99 centesimi del Comune di Lecce ideata da Carla Guido per l’Assessorato alla Cultura e Spettacolo.

Domenica 25 marzo alle ore 21.00 le compagnie Chiari di luna e Arte e spettacolo Domovoj presentano PAPA GALEAZZO VITA, MORTE E MIRACOLI con Massimo Giordano.

Lo spettacolo diretto dal regista romano Matteo Tarasco ruota attorno all’intensa interpretazione di Massimo Giordano, attore salentino che ha riportato alla luce la figura dell’arciprete di Lucugnano, Domenico Galeazzo, vissuto nel ‘500, figura folkloristica, a metà tra realtà e leggenda.

Lo stesso personaggio di Papa Galeazzo vive in quel territorio di mezzo tra fantasia, sogno, mistificazione e vita vissuta; in quel territorio dove la maschera si confonde con il volto, dove la tradizione orale incontra la Storia.

Ci è sembrato, nota Giordano,  che il ritratto di Papa Galeazzo restituitoci dai “Culacchi” – gli aneddoti ad esso riferiti – fosse materia di grande interesse per il teatro, che è appunto un mezzo di comunicazione a metà tra realtà e leggenda, proprio come il protagonista di questa storia, che è memoria viva di un territorio e della sua tradizione.

 

Ma abbiamo pensato di evitare la rappresentazione scenica del personaggio, in quanto Papa Galeazzo è – e deve rimanere – icona della tradizione umoristica salentina; ovvero Papa Galeazzo ha il volto che ciascuno di noi gli vuole conferire, non può essere “imprigionato” nel volto di un singolo attore che lo rappresenta sul palcoscenico, perché, altrimenti, migrerebbe dal territorio della fantasia e perderebbe la sua valenza di figura popolare.

 

E pertanto il nostro spettacolo è un racconto delle gesta di Papa Galeazzo, un racconto affettivo, offertoci da un umile sacrestano che ha vissuto da vicino il mito di Papa Galeazzo, ma che ne conosce anche limiti e difetti.

 

Il nostro umile sacrestano senza nome diviene così, per una sera, come Omero, il cantore delle mitiche gesta di un eroe atipico, burlone e irriverente, quel Papa Galeazzo da Lucugnano che è immortale, come le maschere della commedia dell’arte, e che è certamente un antenato della moderna commedia all’italiana.

 


 

PAPA GALEAZZO

VITA, MORTE E MIRACOLI

di Giovanni Delle Donne

con MASSIMO GIORDANO

Regia MATTEO TARASCO

Assistente alla regia MAURA COLAZZO

Costumi ROSANNA DE DONNO – MARIELLA GALATI

 

INFO

Ingresso: € 0,99

Prevendita ed informazioni: Castello Carlo V, via XXV Luglio, 0832 246517- URP  800215259

www.comune.lecce.it

teatropaisiello@gmail.com

(fonte: comunicato stampa)

 

 

 

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)