Allama Iqbal. Convegno internazionale a Milano

 

Convegno internazionale mercoledì 16 maggio 2012 a Palazzo Sormani di Milano

Il pensiero politico di Allama Iqbal

 

 

Profilo di Muhammad Iqbal
a cura del Prof. Vito Salierno

 

Muhammad Iqbal, poeta e filosofo musulmano, portavoce dell’Islam moderno e vate della nazione pakistana, nacque a Sialkot nel Panjab occidentale il 9 novembre 1877.
Dopo aver compiuto gli studi iniziali nella sua città natale, si trasferì all’età di diciotto anni a Lahore dove conseguì nel 1899 il diploma di “Bachelor of Arts” in filosofia.
Nel 1905 si recò in Inghilterra a Cambridge dove nel giugno 1907 ottenne il “Bachelor of Arts” e in novembre a Monaco, in Germania, il dottorato in filosofia con una tesi, “The Development of Metaphysics in Persia”, che fu pubblicata a Londra nel 1908.
Nel 1908 ritornò a Lahore, alternando per trent’anni la professione forense e l’insegnamento con la poesia e la filosofia, scrivendo in urdu, in persiano e in inglese.
In persiano apparvero nel 1915 i Segreti dell’Io (Asrar-i Khudi) e nel 1918 il complementare i Misteri del Non-Io (Rumuz-i Bekhudi); nel 1923 Il Messaggio dell’Oriente (Payam-i Mashriq) e nel 1927 I Salmi di Persia (Zabur-i ‘Ajam); infine, nel 1932, la sua “magnum opus”, il Javed-namah, noto in Italia come Il Poema Celeste, tradotto da Alessandro Bausani nel 1952, prima versione in una lingua europea.
Paragonabile nello schema al poema dantesco, il Javed-namah è la rappresentazione allegorica di un viaggio nel Mondo Superiore che il poeta compie sotto la guida del mistico persiano del XIII secolo, Jalal ad-din Rumi.

 

In urdu apparve nel 1924 la prima raccolta di poesie, Il Richiamo della Carovana (Bang-i Dara); e nel 1936 la seconda raccolta, la più matura, L’Ala di Gabriele (Bal-i Jibril), entrambe tradotte in italiano da Vito Salierno nel 2010 e nel 2012. Infine, nel 1937, Il Colpo di Mosé (Zarbi Kalim) e postumo Il Dono del Hijaz (Armughan-i Hijaz), parte in persiano e parte in urdu, in corso di traduzione in italiano.
In inglese, oltre alla tesi di laurea, furono pubblicate nel 1930 le sette conferenze che contengono il pensiero filosofico di Muhammad Iqbal sotto il titolo di The Reconstruction of Religious Thought in Islam, tradotte in italiano da Sabrina Lei Chalikandi nel 2010 con il titolo di La Ricostruzione del Pensiero Religioso nell’Islam.
Tutta l’attività politica di Allama Iqbal fu volta a dare una patria ai Musulmani d’India; il 29 dicembre 1930, in uno storico discorso Iqbal lanciò l’idea di una patria musulmana che diventò poi la storica Risoluzione del 23 marzo 1940. Muhammad Iqbal morì il 21 aprile 1938 senza poter vedere la realizzazione del suo sogno, affidato poi a Muhammad ‘Ali Jinnah, il Qa‘id-i ‘Azam, che portò alla creazione del Pakistan il 14 agosto 1947.

 

Il pensiero politico di Allama Iqbal
Convegno internazionale
mercoledì 16 maggio 2012 ore 10.30
Sala del Grechetto Palazzo Sormani via Francesco Sforza 7 Milano

 


 

Programma
Presentatore: Mahmud Asghar
Indirizzi di benvenuto: Dr. Aldo Pirola, Direttore Settore Biblioteche
Hon. Mr. Tariq Zameer, Console Generale del Pakistan, Milano
S.E. Begum Tehimna Janjua, Ambasciatore del Pakistan, Roma
Prof. Dr. Vito Salierno, Presidente Iqbal Foundation Europe
Sotto la presidenza di S.E. Begum Tehimna Janjua, Ambasciatore
del Pakistan in Italia
PRIMA SESSIONE ORE 11,30
Prof. Dr. Vito Salierno, Presidente Iqbal Foundation Europe, Milano
“Iqbal e l’Italia”
ORE 12,00
Prof. Dr. Fateh Muhammad Malik, Rettore International Islamic
University, Islamabad “Iqbal and the Muslim Re-awakening”
ORE 13,00-14,30 INTERVALLO: SARÀ SERVITO UN BUFFET PAKISTANO
SECONDA SESSIONE ORE 14,30
Dr. Shahzad Qaiser, Vice Presidente Iqbal Academy Pakistan, Lahore
“The Metaphysical Foundations of Iqbal’s Political Thought”
ORE 15,00
Dr. Muhammad Suheyl Umar, Direttore Iqbal Academy Pakistan,
Lahore “Religious Tolerance. Some Observations in the Context of
Islam-West Encounter”
ORE 15,45
Dr. Sabrina Lei, Direttore Jay Editore, Roma
“La ricostruzione del pensiero religioso nell’Islam di Muhammad
Iqbal”
ORE 16,15-16,45 INTERVALLO PER IL TÈ
TERZA SESSIONE ORE 16,45
Prof. Dr. Saeed A. Durrani, Presidente Iqbal Academy (UK),
Birmingham “The Activities of the Iqbal Foundation Europe and the
Iqbal Academy UK”
ORE 17,00
Marcella Enrico, attrice di prosa, leggerà alcune liriche di Allama
Iqbal tradotte da Vito Salierno
ORE 17,30
Dr. Uzma Kazi, Università di Alberta, Canada
“Iqbal’s Urdu Political Poems: A Writer against Empire”
ORE 18,00
Dr. M. Suheyl Umar, Direttore Iqbal Academy Pakistan, Lahore
Presentazione dei primi due volumi dell’Opera Omnia di Allama Iqbal,
versione italiana dall’urdu del Bang-i Dara (Il Richiamo della
Carovana) e del Bal-i Jibril (L’Ala di Gabriele), a cura di Vito Salierno

 


 

The Political Thought of Allama Iqbal
International Conference Milan, 16 th May 2012
Programme
Compere: Mahmud Asghar
Welcome addresses by Dr. Aldo Pirola, Director Milano Libraries
Hon. Mr Tariq Zameer, Consul General of Pakistan, Milano
H.E. Begum Tehimna Janjua, Ambassador of Pakistan, Roma
Prof. Dr. Vito Salierno, President Iqbal Foundation Europe
Chairperson: H.E. Begum Tehimna Janjua,
Ambassador of Pakistan in Italy
FIRST SESSION H. 11.30
Prof. Dr. Vito Salierno, President Iqbal Foundation Europe, Milano
“Iqbal and Italy”
H. 12.00
Prof. Dr. Fateh Muhammad Malik, Rector International Islamic
University, Islamabad “Iqbal and the Muslim Re-awakening”
13.00-14.30 LUNCH BREAK: A PAKISTANI BUFFET WILL BE SERVED
SECOND SESSION H. 14.30
Dr. Shahzad Qaiser, Vice-President Iqbal Academy Pakistan, Lahore
“The Metaphysical Foundations of Allama Iqbal’s Political Thought”
H. 15.00
Dr. Muhammad Suheyl Umar, Director Iqbal Academy Pakistan,
Lahore “Religious Tolerance. Some Observations in the Context of
Islam-West Encounter”
H. 15.45
Dr. Sabrina Lei, Director Jay Publisher, Rome
“Allama Iqbal: The Reconstruction of Religious Thought in Islam”

H. 16.15-16.30 TEA-BREAK
THIRD SESSION 16.45
Prof. Dr. Saeed A. Durrani, President Iqbal Academy (UK),
Birmingham “The Activities of the Iqbal Foundation Europe and the
Iqbal Academy UK”
H. 17.00
Mrs Marcella Enrico, Iqbal recitation in Italian
H. 17.30
Dr. Uzma Qazi, University of Alberta, Canada. “Iqbal’s Urdu Political
Poems: A Writer against Empire”
H. 18.00
Dr. M. Suheyl Umar, Director of the Iqbal Academy Pakistan,
will introduce the Italian version from the Urdu of Allama Iqbal’s
Bang-i Dara (Il richiamo della carovana) and Bal-i Jibril
(L’ala di Gabriele), edited by Vito Salierno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)