Warhol al Castello di Otranto

 

 

Dal 27 maggio al 30 settembre nel Castello Aragonese di Otranto (Lecce)

Andy Warhol. I want to be a machine

 

 

Otranto nel segno di Warhol. Dopo Mirò, Picasso e Dalì, il  Castello Aragonese di Otranto apre le sue sale alle opere del poliedrico Andy Warhol: pittore, scultore, regista, produttore cinematografico, direttore della fotografia, attore, sceneggiatore e montatore statunitense, figura predominante del movimento della Pop art americano.

“Andy Warhol. I want to be a machine” è il titolo della mostra curata di Gianni Mercurio che potrà essere visitata dal 27 maggio al 30 settembre 2012.

Saranno  circa cinquanta le opere in mostra, provenienti da collezioni private italiane e prodotte da Andy Warhol con la tecnica meccanica della serigrafia.  Un numero significativo per presentare i temi fondanti dell’estetica dell’artista statunitense scomparso nel 1987: mito bellezza-successo (Marilyn), consumismo (Campbell’s Soup), simboli tragici (Electric Chair).

Inoltre, potranno essere ammirate lavori come la serie dei Flowers, il Vesuvio (realizzato in occasione del suo soggiorno napoletano grazie al gallerista Lucio Amelio), i simboli del potere (Falce e Martello, Dollar Sign) e altre ancora.


Come già accaduto con le precedenti mostre che hanno fatto registrare un’affluenza di ben 150mila visitatori, un ricco programma di eventi collaterali intitolato  Summer Pop. Omaggio a Andy Warhol renderà ancora più accattivante la visita al Castello Aragonese di Otranto. La rassegna giunta alla terza edizione ha registrato importanti risultati – siegano gli organizzatori – non solo per i visitatori che hanno apprezzato le singole mostre e gli eventi ma anche per gli artisti, i designer e le aziende che traggono una concreta opportunità di incontro e di promozione. Summer Pop continua il percorso di marketing innovativo intrapreso nel 2009 con la nuova direzione artistica del castello, amplificando l’attrattività e l’offerta culturale della Città di Otranto e dell’intero territorio del Salento.

L’evento espositivo apre la quarta stagione artistica del Castello di Otranto, contenitore culturale gestito dall’Agenzia di Comunicazione Orione di Maglie e dalla Società Cooperativa Sistema Museo di Perugia, con la direzione dell’architetto Raffaela Zizzari.

(red. Arte e Luoghi))

 


 

La mostra è aperta tutti i giorni

Orari: maggio 10-13 / 15-19; giugno e settembre 10-13 / 15-22; luglio e agosto 10-24.

Ticket d’ingresso: intero € 7,00; ridotto € 4,00 (6-14 anni, oltre 65 anni, scolaresche, diversamente abili e relativi accompagnatori, gruppi superiori a 20 unità, convenzioni attive). Titolari Otranto Card: intero € 6,00; ridotto € 4,00;

Visita guidata individuale alla mostra + castello a orari prestabiliti (in italiano):

• tutti i giorni luglio e agosto ore 17:00 – 18:00 – 19:00; 2,00 euro + ticket d’ingresso

Visita guidata di gruppo su prenotazione (in italiano, inglese o francese)

• solo mostra: gruppi 80,00 euro + ticket d’ingresso; scuole 60,00 euro + ticket d’ingresso

• mostra + castello: gruppi 100,00 euro + ticket d’ingresso; scuole 80,00 euro + ticket d’ingresso

Info e prenotazioni: 199.151.123* – callcenter@sistemamuseo.itwww.warholotranto.it

* Costo della chiamata da telefono fisso di Telecom Italia: 10 centesimi al minuto IVA inclusa senza scatto alla risposta, tutti i giorni, 24/24 h. Per chiamate originate da altro operatore i prezzi sono indicati dal servizio clienti dell’operatore utilizzato.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)