Natale a Lecce

Presentato il cartellone degli eventi natalizi con una singolare proposta lanciata dallo showman Gianni Ippoliti

Musica, teatro, burattini e un Presepe semi-vivente

Non solo musica, teatro e burattini nel solco di ogni cartellone natalizio che si rispetti. Lecce avrà il suo presepe. Una natività nel museo ferroviario e quella tanto attesa nell’Anfiteatro Romano. Ma con una particolarità. Per sventare il furto del bambinello – divenuta negli anni una fastidiosa consuetudine lo showman Gianni Ippoliti ha lanciato una proposta, condivisa poi dall’amministrazione comunale: Lecce avrà “Il primo presepe semi-vivente del mondo. Ogni anno – ha spiegato Ippoliti assistiamo alla scomparsa del bambinello. Per mettere fine alle scorribande del rapinatore seriale abbiamo pensato di inserire tra le statuine di uno dei più bei presepi d’Italia, un uomo in carne e ossa con gli abiti da pastore che avrà la licenza di colpire con un bastone il simpatico incursore notturno. C’è di più: sono pronto a travestirmi io stesso da centurione romano pronto a rispedire al mittente con una balaustra chiunque provi a gettare bottiglie di birra e quant’altro nell’Anfiteatro romano”.

 

L’ ufficializzzione oggi in conferenza stampa a Palazzo Carafa in occasione della presentazione delle iniziative per le festività natalizie che ha preso il via con l’apertura della “Fiera di Santa Lucia” allestita nell’ex Convento dei Teatini cui farà da contralto l’allestimento della mostra a cura dell’Associazione Italiana Amici del Presepio nel Castello Carlo V di Lecce (dal 20 dicembre al 6 gennaio). E con “Natale al mare” all’Ostello del Sole l’atmosfera festosa arriva anche a San Cataldo nelle domeniche 15 – 22 – 29 dicembre e 5 gennaio organizzate dall’associazione Federbalneari.

Non c’è festa senza musica e lo spazio alle note è più che ampio nel cartellone con gli appuntamenti al Teatro Paisiello (con ticket d’ingresso). Si parte con due serate  “colpo di coda” della rassegna “Ma Poi Il Jazz…Che Senso Ha”  (19 e 20 dicembre), il concerto di Mino De Santis di scena il 27 dicembre, il Gran Xmas Guitar Contest 2013 a cura di Salento Guitar Festival il 30 dicembre e “Madeleine musica e memoria omaggio a Edith Piaf” a cura dell’associazione Nireo il 2 gennaio 2014.

Da non perdere il concerto gospel A.M Family di Elisabetta Guido in programma il 25 dicembre e il concerto di Natale  con il coro polifonico Unisalento (il 29 dicembre) entrambi nella bellissima Chiesa di Sant’Irene e la doppia esibizione dell’Istituzione Polifonica “A. Vivaldi”  che curerà il concerto inaugurale del presepe  “Gaudet Omnis Terra” nell’Anfiteatro Romano il 24 dicembre  e “Andiamo a Betlemme. Canti dal mondo” nel giorno di Natale.

Dedicato alla produzione cantautoriale è invece la XIII Edizione de “Le Mani e l’Ascolto” . Organizzata dall’associazione Fondo Verri nella propria sede in via Santa Maria del Paradiso la rassegna si svolgerà dal 27 dicembre al 5 gennaio salutando il vecchio e nuovo anno con un percorso tra musica e parole.  

Spazio anche al teatro con lo spettacolo “La bicicletta rossa” in scena al Teatro Comunale “G. Paisiello” il 29 dicembre a cura di Principio Attivo Teatro (con ticket d’ingresso), “Cenerentola”  a cura dell’Associazione Factory – Electra è in programma il 3 e 4 gennaio 2014.

Per i più piccoli saranno in programma  “Il Villaggio di Babbo Natale”  nella Villa Comunale  a cura di Alan Project l’8 dicembre e gli spettacoli con il teatrino delle marionette  26 dicembre e il 5 gennaio nella Villa comunale. E per tutti gli appassionati di  antiquariato e collezionismo ritorna la mostra allestita da ANTIQVA MORES  in P.tta De Pace nei giorni 8-15-22-29 dicembre 2013 e 5 gennaio 2014. (an.fu.)

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)