Le vittime del silenzio. Convegno a Specchia

Un convegno a Specchia, Palazzo Risolo, domenica 9 marzo 2014

Riflessioni intorno all’8 marzo

128 donne uccise in Italia, nel 2013. Quindici erano minorenni. Un numero che fa rabbrividire. Che deve far pensare. Come devono far pensare quelle altrettanto terribili tragedie  silenziose che pur avvengono dietro le mura domestiche o sui luoghi di lavoro, tragedie che non vengono denunciate ma sono pur sempre figlie folli della violenza, episodi di violenza che se non arrivano all’epilogo finale sono il segno tangibile di una pesantissima sconfitta per tutta la società. Perché è la cultura per il rispetto della vita che si annienta dietro ogni schiaffo, ogni pugno… ogni atto criminale. La violenza è un crimine inaccettabile quanto vergognoso e va denunciata. Senza paura.

 

L’associazione e20cult di Specchia vuole provare a dare un senso all’8 marzo, organizzando una giornata di sensibilizzazione per l’opinione pubblica con il convegno, Le vittime del silenzio, che si svolgerà domenica 9 marzo, a partire dalle 17:30, nella sala conferenza di Palazzo Risolo. Dopo i saluti di Giampiero Pizza Assessore alla Cultura e di Isabella de Nicola, Assessore Pari Opportunità e Famiglia si alterneranno le relazioni di Cristina Baldassarre, psicologa, Centro Antiviolenza di Specchia che illustrerà “La buona prassi dei Centri Antiviolenza Sanfra”, Amori… malati: la violenza sulle donne” è il tema che affronterà la giornalista e assistente sociale Francesca Pastore; l’avvocato Maria Rosaria Scarcia farà il punto su “Legislazione: l’importanza della tutela”. Il coordinamento è affidato a Federica Murgia, associazione “e20Cult”, Specchia. Il convegno, patrocinato dal Comune di Specchia, vedrà l’intervento con un breve testo della professoressa Lorenza Marra e la partecipazione di adolescenti con poesie, riflessioni e disegni. In chiusura la performance di Domenico Arces e Lucia Macrì, studenti dell’Accademia di Belle Arti di Lecce. Il convegno sarà occasione per promuovere una raccolta fondi in favore del Centro Antiviolenza di Specchia. Ingresso libero.

red. Arte e Luoghi

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)