Olio della Poesia 2015

In piazza Lubelli a Serrano, martedì 28 luglio la XX edizione del Premio

Olio della Poesia 2015
Tra i premiati la casa editrice Il Raggio Verde
 
Si ripete ogni anno la notte magica della poesia a Serrano, frazione del comune di Carpignano Salentino, che martedì 28 luglio in piazza Lubelli accoglierà la poetessa Biancamaria Frabotta, presentata dal docente Stefano Verdino, dell’Università di Genova.  Poetessa e saggista, Biancamaria Frabotta è nata a Roma dove insegna Letteratura italiana moderna e contemporanea all’Università “La Sapienza”. Nel 1976 pubblica la prima raccolta di poesie, Affeminata, a cui seguono Il rumore bianco (1982), Appunti di volo e altre poesie (1985), Controcanto al chiuso (1991), La viandanza (1995), Terra contigua,(1999) La pianta del pane (2003), Da mani mortali (2012).

Come da tradizione, l’editore Manni pubblicherà i testi che la poetessa dedica al Salento  nel quaderno intitolato “Per il giusto verso”, curato da Massimo Melillo e Antonio Errico – in 999 copie numerate e fuori commercio. Il quaderno sarà distribuito gratuitamente ai partecipanti la sera del 28 luglio. Sarà la stessa autrice a declamarli insieme alll’attore Francesco Piccolo, del teatro stabile “La Busacca”.


 

Il premio Salento d’amare andrà invece a Paola Pitagora, attrice e artista che da anni ha scelto di vivere nel Salento. Allieva della scuola di recitazione diretta da Alessandro Fersen, ottenne la sua grande occasione a venticinque anni, quando Sandro Bolchi la scelse per la parte di Lucia ne I Promessi Sposi. Divenne un popolare volto televisivo interpretando ruoli da protagonista ne “Le terre del Sacramento”,  “Il caso Lafarge”, “A come Andromeda” e “La tua giovinezza”. Negli anni Ottanta ha preso parte con successo alla soap opera “Atelier”. Nel ’90 è apparsa tra gli interpreti della miniserie “Pronto Soccorso”. Nel ’93 ha vestito i panni del commissario Jacono nella serie “Passioni”. Dal 1998 è entrata in pianta stabile nel cast di” Incantesimo” con il ruolo di Giovanna e nello stesso anno, ha preso parte alla miniserie tv, “Provincia segreta”. Durante la serata darà la sua voce ai versi di Biancamaria Frabotta. I due premi – che consistono in una gran quantità di OLIO extravergine di olive prodotto dalle locali aziende agricole – sarà offerto dall’Oleificio cooperativo SAN GIORGIO di Carpignano.

Il premio “Millennium”, invece consiste in un manufatto artistico di pietra leccese, offerto dal Comune di Cursi ed è un riconoscimento che va ad un soggetto salentino che promuove la poesia, in tutte le sue forme. Le edizioni “Raggio Verde s.r.l.” di Lecce lo hanno meritato per l’opera di editoria particolarmente attenta alle giovani generazioni di poeti, non solo salentini.

 

Al giovane pianista salentino Giorgio D’Amico – già affermato anche a livello nazionale- saranno affidati gli intermezzi musicali della serata coordinata da Peppino Conte, deus ex machina del Premio,  e presentata da Ludovico Malorgio.

La manifestazione è organizzata dal Comune di Carpignano Salentino, con alcuni sponsor privasti, tra cui FURNI RUSSI Tenuta Resort Serrano,  la Soc. Cooperativa San Giorgio di Carpignano Salentino, l’Hotel SanLu di Serrano, Eolica Energia e con il patrocinio di Regione Puglia, Città di Lecce, Comune di Cursi.

 

red. Arte e Luoghi

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)