Premio Internazionale Vittorio Bodini

Due eventi: sabato 5 settembre 2015 nel Teatro romano di Lecce. Domenica 6 settembre a Bari presso il Fortino Sant’Antonio

Il poeta Fabio Pusterla e il traduttore Nicola Crocetti i vincitori della seconda edizione

Sono Fabio Pusterla per la sezione Poesia e Nicola Crocetti per la sezione Traduzione i vincitori del “Premio Internazionale Vittorio Bodini”, organizzato dall’omonimo Centro Studi (presieduto da Valentina Bodini, figlia del poeta) e giunto quest’anno alla sua seconda edizione.

I vincitori delle due sezioni del Premio, rispettivamente autore del volume “Argéman” (pubblicato da Marcos y Marcos) e della nuova traduzione delle “Poesie” di Costantino Kavafis edite da Einaudi Torino, sono stati individuati da una giuria internazionale presieduta dalla docente Anna Dolfi, ordinaria di Letteratura italiana moderna e contemporanea presso l’Università di Firenze e socia corrispondente dell’Accademia nazionale dei Lincei.

Un riconoscimento che quest’anno si sdoppia: la prima serata del Premio, dedicata alla poesia, si terrà infatti sabato 5 settembre alle 20.30 presso il Teatro romano di Lecce, presentata da Antonio Caprarica, giornalista e scrittore; il giorno dopo, domenica 6 settembre, il Premio si sposterà invece a Bari, alla stessa ora, presso il Fortino Sant’Antonio, si avvarrà della conduzione del giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno Pasquale Bellini e sarà dedicato alla traduzione.

Nel corso della serata leccese del 5 settembre verranno consegnati alcuni riconoscimenti: la targa in memoria del pittore Lino Paolo Suppressa, del quale verrà proiettata un’intervista realizzata dal regista Giuliano Capani; la targa “La luna dei Borboni” 2015 al professore emerito dell’Università di Bari Francesco Tateo.

“Le mani del Sud” verrà infine consegnato a Chekos’art, ovvero all’artista Francesco Ferreri, autore del murales su Vittorio Bodini che campeggia dall’anno scorso su un palazzo di via Taranto a Lecce.

Nel corso delle due serate, dirette dall’attore e regista Antonio Minelli e arricchite dalle letture dei versi bodiniani a cura dell’attrice Carla Guido, verrà inoltre presentato in anteprima il cd “La luna dei Borboni”: 11 canzoni scritte sui versi dell’omonimo libro poetico di Vittorio Bodini e incise dal gruppo romano degli Ecovanavoce, in uscita per l’etichetta salentina Kurumuny in collaborazione con Besa Editrice.

Il Premio internazionale Vittorio Bodini è sostenuto dall’assessorato all’Industria Turistica e Culturale – Gestione e Valorizzazione dei Beni Culturali della Regione Puglia; le due serate si avvalgono del supporto dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Lecce, guidato da Luigi Coclite (nell’ambito dei finanziamenti di Lecce capitale italiana della Cultura 2015) e del Comune di Bari, Assessorato alla Cultura guidato da Silvio Maselli.

Sponsor della serata sono Coldwell Banker, Cantine Apollonio, Liberrima, Macarìe salentine.

(fonte: comunicato stampa)

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)