Oblivion. Il tour nel Trentino

Il 20, 21 e 23 gennaio 2016

The Human Jukebox. Arrivano gli Oblivion nei teatri del Trentino

Graziana Borciani, Davide Calabrese, Francesca Folloni, Lorenzo Scuda e Fabio Vagnarelli, in una parola “Oblivion”, approdano in quel di Trento con la tourné The Human Jukebox per la  regia di Giorgio Gallione.

Si definiscono i cinque anelli delle obliviadi, i cinque gradi di separazione fra Tito Schipa e Fabri Fibra, i cinque madrigalisti post-moderni che ispirati a grandi maestri – dal quartetto Cetra a Gaber – amano giocare con la musica e il teatro. Tre date per questo fine gennaio, il 20 al Teatro San Pietro a Mezzolombardo, il 21 al Teatro di Pergine a Pergine Valsugana eil 23 al Teatro G Sartori Ala per il quintetto bolognese che porta in scena “Oblivion The Human Jukebox” ovvero uno spettacolo musicale dove si passa da una canzone all’altra senza pause, tenendo inchiodati gli spettatori alle sedie per 90 minuti ad iniziare dalla sigla, rivisitata, di Sanremo.

Dai Ricchi e Poveri ai Rapper, da Ligabue ai Cori Gospel, da Morandi ai Queen, tutte le canzoni senza farne nessuna. Uno schiacciasassi che trangugia e livella Sanremo, X Factor, Albano e Il Volo.

Alla perversa creatività dei cinque cialtroni più irriverenti del teatro e della Rete si aggiunge, questa volta,  quella del loro pubblico che contribuirà a creare il menù della serata suggerendo gli ingredienti della pozione.

Gli spettacoli sono organizzati dal Coordinamento Teatrale Trentino. Biglietti disponibili sul sito www.trentinospettacoli.it

red. Arte e Luoghi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)