Al via il Maggio musicale salentino

Al via dal 20 al 22  al Teatro Paisiello di Lecce l’ottava edizione della rassegna ideata e diretta dal flautista Gianluca Milanese

E con  Musica a Sud Est omaggio al percussionista Pierangelo Colucci

 

Giunge all’ ottava edizione il festival MAGGIO MUSICALE SALENTINO diretto dal M° Gianluca Milanese, project manager Simona Ciullo, che si svolgerà nella splendida cornice del Teatro Paisiello di Lecce.

L’evento organizzato dall’Associazione Culturale Aulos è patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Provincia di Lecce, Comune di Lecce, AGIMUS Salento, Conservatorio di musica T. Schipa, Università del Salento, Centro Studi S. Castromediano e G. Rizzo.

Ad inaugurare le tre serate sarà il concerto di presentazione del nuovo disco di ANTONIO ANCORA “Chiamalamerica”; sabato 21 sarà la volta del concerto dal titolo MUSICA A SUD EST che vuole omaggiare la figura del percussionista Pierangelo Colucci, a distanza di un anno dalla sua scomparsa, con la partecipazione di artisti della scena della musica tradizionale salentina tra i quali Imma Giannuzzi (Arakne Mediterranea), Alessandra Caiulo, Roberto Licci (Ghetonia), Francesco Del Prete, Roberto Chiga (Demotika Orkestar), Vincenzo Gagliani (Orchextralarge).

 

Il festival si concluderà domenica 22 maggio con il concerto dell’ ENSEMBLE LE ARMONICHE STRAVAGANZE dal titolo “La musica nelle corti europee tra XVII e XVIII secolo” in cui verranno eseguiti brani del repertorio barocco in maniera filologica con strumenti del tempo.

L’inizio dei concerti, introdotti da Ludovico Malorgio, è fissato per le ore 21, l’ingresso è gratuito.

(fonte: comunicato stampa)


 

 PROGRAMMA

VENERDI’ 20 MAGGIO

 

ANTONIO ANCORA

Chiamalamerica

 

“Chiamalamerica” non è solo il titolo del brano che dà nome all’intero album, ma un vero e proprio concetto. La licenza poetica unisce le parole che lo formano in uno scioglilingua. Scomponendolo è possibile capirne i vari significati: “Chiamala America”; o ancora “Chi ama l’America”. Il concetto stesso di America è oggi molto soggettivo, se per alcuni è la terra degli eccessi, per altri è il mondo dei sogni e delle possibilità. Per i più romantici è il grande termine di paragone, terra (e non solo) carica di fascino e di emozioni. Per Antonio Àncora è l’amore ed il riscatto al tempo stesso. Con un “Goodbye” alla solitudine, tra uno “Spritz” e l’altro, nel suo album Antonio ci comunica l’amore e l’allegria che da sempre lo caratterizzano; anche e soprattutto attraverso quelle sonorità “Black” e “Latine” che da sempre definiscono il suo personale concetto di quel mondo dei sogni che tanto ama. Così, Antonio, ci racconta la sua scoperta del Nuovo Mondo.

 

Antonio Ancora voce – piano

Enrico Caiaffa – chitarra

Marco Calignano – basso

Antonio Valzano – percussioni

Alessio Borgia – batteria

 

con la partecipazione di:

Tyna Casalini e Black on White Gospel Choir

Ivan Raganato voce recitante

Elisabetta Centonze danza

 

SABATO 21 MAGGIO

 

MUSICA A SUD-EST

Omaggio a Pierangelo Colucci

 

A distanza di un’anno dalla sua scompara un concerto per ricordare Pierangelo Colucci, uno dei più grandi percussionisti a livello mondiale. Nel 1985 entra a far parte del gruppo di Eugenio Bennato e successivamente al fianco di Beppe e Concetta Barra. Pierangelo è diventato con pieno merito, un punto di riferimento artistico per la musica etnica suonando, tra gli altri, con i Dervisci a Bagdad, ma anche con Glen Velez e Nabil Kaiat, considerati fra i migliori percussionisti al mondo. Ha inoltre suonato con Dionisi Savopoulos ed ha partecipato a moltissimi festival internazionali: Santiago de Cuba, al festival dei percussionisti di Atene, al festival del Nia di Babilonia, al festival di Hatra in Iraq, al festival di poesia di Amman, solo per citarne alcuni.

Ad omaggiarlo i musicisti che insieme a lui hanno dato vita, nel corso della sua carriera, ai gruppi di ricerca musicale che hanno riportato in auge la musica popolare del sud Italia tra i quali Arakne Mediterranea, Ghetonia, Tarantula Rubra e Demotika Orkestar.

 

Imma Giannuzzi – voce

Alessandra Caiulo – voce

Roberto Licci – voce

Giuliana Gnoni – voce

Maurizio Mangia – chitarra

Francesco Del Prete – violino

Salvatore Cotardo – sax

Gianluca Milanese – flauto

Antonio Ancora – basso

Roberto Chiga – tamburello

Vincenzo Gagliani – tamburello

Luigi Giannuzzi – tamburello

Giovanna Giannuzzi – danza

Maria Assunta Giannuzzi – danza

Stefania Giannuzzi – danza

 

 

DOMENICA 22 MAGGIO

 

 

ENSEMBLE ARMONICHE STRAVAGANZE

La musica nelle corti europee tra XVII e XVIII secolo

 

L’Ensemble Le Armoniche Stravaganze, fondato da Anna Aurigi e Francesco Scarcella, nasce in seno alle attività del Dipartimento di Musica Antica del Conservatorio “T.Schipa” di Lecce, con l’intento di riscoprire, studiare e divulgare la musica rinascimentale e barocca, in particolar modo quella di area meridionale.

Vi confluiscono le esperienze e le suggestioni di musicisti professionisti nel settore delle esecuzioni storicamente informate, cambiando l’organico in funzione del repertorio affrontato ed utilizzando strumenti antichi o copie filologiche.

L’Ensemble si è esibito in molte città italiane ed europee (Oxford, Parigi, Firenze, Copenaghen ecc.), riscuotendo entusiastici consensi di pubblico e di critica.

 

Stefania Patavia – soprano

Gianluca Milanese – flauto a becco

Miriam Baffi – violino

Antonio Aprile – violoncello

Francesco Scarcella – clavicembalo

Luigi Urso – percussioni

 

 www.maggiomusicalesalentino.it

info@maggiomusicalesalentino.it

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)