Altiero spinelli: quale futuro per l’unione europea. Convegno a Taranto

Il 23 maggio a Taranto nel  Convento San Francesco – Polo Universitario Jonico

Omaggio a uno dei padri dell’Unione Europea a trent’anni dalla morte

Il Movimento Federalista Europeo Regione Puglia, con il patrocinio del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Bari e del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università del Salento ed in collaborazione con il “Comitato per la qualità della vita”, organizza, in occasione del trentennale della morte di Altiero Spinelli, il convegno dal titolo “Altiero Spinelli: quale futuro per l’ Unione Europea?” che si terrà il giorno 23 maggio alle ore 16.30 presso il Convento di San Francesco (Polo Universitario Jonico) a Taranto.

 

Altiero Spinelli è stato uno dei Padri dell’Unione europea ed ha lavorato per l’unificazione europea insieme con De Gasperi e Monnet. Esperto giurista, ha promosso la causa europea anche in campo accademico e fondato l’Istituto Affari Internazionali di Roma.

L’iniziativa aderisce all'”Università per l’Europa” con lettura, in numerose università italiane, di pensieri di e su Spinelli.

 

PROGRAMMA

 

Esecuzione degli Inni a cura di

Stefania Irullo soprano

Gianluca Milanese flauto

 

Coordinerà Carmine Carlucci, Vicepresidente Reg. MFE- Puglia e Presidente del CQV

 

Saluti delle Autorità e del Direttore del Dipartimento Jonico

 

Introdurrà Simona Ciullo, Segretaria Regionale MFE

 

Sono previsti gli interventi di:

 

Dott. Franco Spoltore, Segretario Nazionale MFE

Prof. Ennio Triggiani, Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche UNIBA e Presidente MFE – Puglia

Prof. Antonio Felice Uricchio, Magnifico Rettore UNIBA

Prof. Luigi Melica, Docente di Diritto costituzionale comparato ed europeo

On. Gianni Pittella, Presidente del gruppo S&D in Parlamento Europeo

On. Adriana Poli Bortone, già Parlamentare Europeo

On. Rosa D’Amato, Parlamentare Europeo

 

Lettura dei “pensieri” di Spinelli a cura della prof.ssa Adriana Cosi (Direttivo MFE Puglia)

Interventi dei Rappresentanti del MFE e degli Studenti

 (fonte: comunicato stampa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)