Ti scrivo di luce. In mostra Arte e Design all’Hotel Risorgimento

LECCE. Ti scrivo di luce è ili titolo della doppia personale che unisce due  Arte e design  e due artiste Alessandra Bray e Monica Taveri  negli spazi del Risorgimento Resort Hotel di Lecce. Il vernissage fissato per il 19 aprile (ore 19.00) vedrà insieme due artiste, amiche nella vita, che si relazionano in modo indipendente, provenienti da esperienze artistiche diverse ma che si ritroveranno all’interno di uno spazio dall’atmosfera unitaria, riuscendo a creare la giusta affinità nei loro lavori.

Alessandra Bray presenta un’esclusiva linea di Lampade, realizzate in cartone riciclato al quale è stata sapientemente donata una nuova forma dal design estremamente contemporaneo. Un universo fatto di luce e poesia, che unisce eleganza e leggerezza dal sapore intimo e raffinato.

Monica Taveri in mostra con i suoi Junk Journal, ovvero superfici cartacee riscattate alla dimenticanza. Dopo averne estrapolato le potenzialità e integrandole con diversi interventi pittorici e di collage, queste vengono assemblate in diari, pezzi unici sui quali si può re-intervenire con il proprio personale segno per regalarsi un nuovo modo di esplorare pensieri, ricordi, sogni e desideri.

Interagendo tra di loro gli oggetti in mostra creano una conversazione sul materiale, interamente di recupero, rievocano il loro passato utilizzo, si fidano delle emozioni intime su di loro proiettate e si affidano alla nuova realtà a cui sono stati riservati.

Ti scrivo di luce non vuole essere solo una mostra ma un’occasione per dedicare tempo ai propri pensieri anche quando sono assenze, accoglierli nel profondo e coltivarli con amore, concretizzarli e dar loro vita in nuove forme, renderli materia e bellezza rinnovate: un cartone dismesso può allora diventare lampada, una vecchia cartolina può farsi pagina.

Ti scrivo di luce | Arte e design | Alessandra Bray – Monica Taveri | 19-28 aprile 2019

Risorgimento Resort Hotel | Lecce

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)