La casa degli Artisti apre le porte al Salento Café Noir di Stefano Cambò

GALLIPOLI. Prosegue la rassegna letteraria alla casa degli Artisti con gli autori del Raggio Verde. L’8 giugno sarà la volta dello scrittore Stefano Cambò e il suo secondo romanzo noir, Salento Café Noir titolo che richiama l’emblematico luogo di ritrovo dello scrittore Nando il personaggio nato dalla penna di Stefano Cambò che, dopo il successo del suo primo noir “Cyrano tra delitti e misteri”, presenta al pubblico tre nuove indagini per il Nando e il Commissario Bortone raccolti nel libro con la splendida copertina esclusiva disegnata dall’artista Francesco Zavattari.

Vi sveliamo in anteprima qualcosa a proposito del nuovo romanzo. Nel primo caso, I guerrieri della notte, i due protagonisti se la vedranno con il killer dei clochards, un assassino seriale che avvelena le povere persone che vivono per strada.
Nel secondo, Odysseus, il Nando dovrà invece scoprire l’identità nascosta di un artista che raffigura sui muri sbiaditi gli episodi legati al poema di Omero.
Nell’ultimo, Il caso Wagner, l’omicidio di un professore universitario dentro le mura della sua casa fa riaffiorare ricordi ed emozioni legate al passato dei due protagonisti. E mentre la soluzione sembra essere connessa alla famosa “Cavalcata delle Valchirie”, ideata dal grande compositore tedesco, una donna misteriosa irrompe sulla scena…

 

Stefano Cambò è nato a Torino nel 1982 e vive a Muro Leccese. Laureato in Sociologia e in Scienze Filosofiche, nel 2015 ha pubblicato il thriller Kalendra, con cui ha vinto il Concorso Letterario “Libri in Officina” indetto dalle Officine Cantelmo di Lecce in collaborazione con la Regione Puglia. Nel 2016 ha pubblicato Cyrano tra delitti e misteri, noir ambientato nel Salento edito da Il Raggio Verde Edizioni di Lecce. Nel giugno del 2018 un suo racconto inedito, Effetto domino, è risultato vincitore del Concorso Letterario AG Noir indetto dal Comune di Andora (provincia di Savona) in collaborazione con l’Associazione Culturale c/e Contemporary di Milano, nell’ambito del prestigioso Festival nazionale dedicato interamente al Noir.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)