Lecce Pizza Village, al via la quinta edizione

LECCE. Napoletana o salentina, la pizza di qualità torna protagonista dal 31 luglio al 4 agosto nel cuore di Lecce. Per cinque sere, in piazza Mazzini, si riaccenderanno i forni a legna della più grande pizzeria a cielo aperto della Puglia: quelli del “Lecce Pizza Village”, l’atteso appuntamento gastronomico che ospita fra i migliori maestri pizzaioli salentini e napoletani per una sfida a colpi di gusto che richiama ogni anno migliaia di turisti e visitatori.

Giunta alla quinta edizione, la manifestazione è organizzata dall’agenzia Eventi Marketing & Communication di Carmine Notarocon il patrocinio del Comune di Lecce e di Confcommercio Lecce e vede protagonisti il gruppo Maestri pizzaioli gourmet salentini (Mpgs) guidato da Marco Paladini, insieme ai maestri del Master Pizza & Street Food Vesuviano guidati da Luigi Pirozzi. Confermata la presenza di partner importanti come Molino Polselli, fra i principali molini italiani e main sponsor dell’evento per le farine, insieme al Gruppo Peroni e al brand Deliziosa dello storico caseificio di Noci, oltre agli sponsor tecnici Ghs Salento Food Service, Cursano, Fernando Pensa e Pizza Mi. 

Oltre 40 pizzaioli salentini e napoletani saranno all’opera ogni sera dietro dieci forni a legna. Due le specialità che si potranno degustare (e giudicare): la pizza margherita e la pizza marinara, realizzate rigorosamente con ingredienti di prima qualità. Sarà presente  una postazione Gluten free con pizza e birra pensati per celiaci e intolleranti al glutine.

Nel corso della manifestazione, si svolgeranno anche forum tematici a cura del gruppo Mpgs che, grazie al confronto con la tradizione napoletana, promuoverà la cultura del mangiare sano nel mondo della pizza. Non mancheranno focus sulle differenze riguardanti il tipo di impasto e di lavorazione, nonché di cottura (molto veloce per la pizza napoletana, più lenta e blanda per quella salentina).

Ospite d’eccezione, per il secondo anno, sarà il maestro Marco Fuso, pizzaiolo leccese di fama internazionale,vincitore assoluto nel 2017 e secondo classificato nel 2018 nella competizione organizzata dall’Associazione Italiana in Gran Bretagna PAPA (Pizza and Pasta Association).

Già nelle prime quattro edizioni, il Lecce Pizza Village si è rivelato uno straordinario attrattore turistico registrando oltre 30mila visitatori nelle cinque serate. «In pochi anni Pizza Village è diventato un evento di punta dell’estate leccese, che attira migliaia di visitatori ogni sera nel cuore commerciale della città, contribuendo a far conoscere la nostra pizza salentina di qualità, accanto alla già nota pizza napoletana», sottolinea Carmine Notaro, titolare di Eventi Marketing & Communication. «È un format che funziona e ne siamo orgogliosi, siamo partiti cinque anni fa con questa scommessa e nel frattempo la pizza è diventata patrimonio dell’Unesco. La nostra filosofia è sempre quella di promuovere il food di qualità e devo dire che i risultati raggiunti – non solo in termini di numeri di visitatori ma anche di apprezzamento da parte degli addetti ai lavori – ci gratificano molto e ci spronano a fare sempre meglio», conclude l’organizzatore.

 

DJ SET E CONCERTI – Al Pizza Village non manca mai il divertimento. La musica è protagonista ogni sera con dj set (dalle ore 19) e concerti gratuiti (dalle 22) di alcuni dei più noti artisti del panorama pugliese. Il 31 luglio, nell’area live si esibirà il duo Freezap per un viaggio in acustico tra i classici del rock attraverso due chitarre e due voci: quelle di Paolo Zappi e Enrico Frisullo. L’1agosto, spazio al concerto dell’Havana Trio: Davide Sergi (voce, chitarra e fiati), Giordano Profico (batteria) e il maestro Giovanni Marzo (tastiere) proporranno un repertorio che ripercorre 40 anni di cantautorato italiano attraverso musiche, aneddoti e racconti. Il 2 agosto, sul palco saliranno i NoName (Debora Ricchiuto al basso, Jessica Settembrini alla voce, Michele Elia alla batteria e Roberto Turco alla chitarra) per un viaggio fra i più grandi successi italiani e internazionali dagli anni ’60 ad oggi. E ancora, il 3 agosto, sarà la volta del gruppo Accasaccio: il loro sound è un mix di patchanka e folk, caratterizzato da una forte energia e da un grande impatto scenico; nel loro repertorio ci sono brani inediti, successi del cantautorato italiano ma anche musica folkloristica salentina, il tutto però rivisitato in chiave originale per uno spettacolo tutto da ballare. La band vede schierati Gianmarco Monteforte alla voce e ukulele, Emilio Maggiulli alla voce, chitarra, loop fx, Davide Corsano alle tastiere, synth, Gioele Nuzzo a tamburello, cajon, e didgeridoo, Peppe Giannuzzi al violino e Lucio Stefano alla batteria. Il 4 agosto, gran finale con “Max Vasco Live Kom”, cover band del Blasco nazionale formata da Massimo Pizzolante (voce), Luigi Marsigliante (batteria), Daniele Ciardo (tastiere), Michele Viola (basso) e Danilo Schirinzi (chitarra).

 

Stand aperti dalle ore 19 (inizio concerti e spettacoli, ore 21). Info e aggiornamenti sulla pagina Facebook “Lecce Pizza Village”.

(fonte: comunicato stampa)

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)