Aria di premi per Il Raggio Verde

La casa editrice salentina plaude a tre suoi autori
Walter Cerfeda, Assuntina Marzotta e Stefano Cambò
per gli importanti riconoscimenti ottenuti

Un autunno all’insegna di premi e riconoscimenti per la casa editrice Il Raggio Verde. L’autore Walter Cerfeda è stato ospite a San Giorgio del Sannio (BN) lo scorso 27 settembre dove ha ricevuto il Premio Internazionale Giornalistico e Letterario Marzani 2020 per la sua attività di scrittore e saggista.

Un premio prestigioso, ideato dall’associazione Campania Europa Mediterraneo, che va ad aggiungersi ad altri importanti riconoscimenti che costellano la sua attività letteraria. In cantiere il suo prossimo romanzo, intitolato “Cristalli”, la cui uscita è prevista per i primi di novembre.

Il momento della premiazione di Walter Cerfeda


«Ma le belle notizie non finiscono qui e riguardano gli autori della nostra “scuderia” che ringraziamo per la fiducia riposta. – racconta il presidente Giusy Petracca aggiungendo – Siamo davvero lieti di annunciare che lo scrittore Stefano Cambò, dopo aver vinto il concorso letterario “Lecce in giallo”, con il racconto inedito “Coulrofobia (della serie del Nando e il commissario Bortone)” è finalista al Giallo Festival di Bologna ed è stato selezionato tra gli autori dell’antologia che sarà presentata in occasione della premiazione il prossimo 13 novembre. Chissà potrebbe arrivare ancora un altro Premio!»


E dalla prosa alla poesia. “Il pianto dell’elicriso” la raccolta di versi di Assuntina Marzotta – vincitore del Premio Vitruvio 2019 – si è aggiudicato il Premio della Giuria al Concorso Letterario Nazionale Città di Grosseto “Amori Sui Generis “ 2020.
«Cosa altro aggiungere? Se non che condividiamo la gioia dei nostri autori e questi riconoscimenti ci spronano a fare sempre meglio e a continuare con lo spirito di dedizione che anima la casa editrice sin dalla sua costituzione. Un sentito ringraziamento a tutti i nostri lettori!»

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)