A Specchia la passeggiata letteraria. Ospite d’onore Giovanni Impastato

SPECCHIA. Tutto pronto per la Passeggiata letteraria che il 13 luglio diffonderà voci ed emozioni nel borgo tra i più belli d’Italia, Specchia, e che tra i tanti autori ospiterà lo scrittore Giovanni Impastato.

L’evento prenderà il via nell’atrio del Castello dalle 19.30 con Federica De Paolis e il suo “Notturno Salentino”, poi  – spiega l’ideatrice Tiziana Cazzato presidente dell’associazione LibrArti – passeggeremo nel centro storico per ascoltare poeti e narratori, e anche un angolo tutto dedicato ai bambini! Infine ritorno a Palazzo per incontrare Giovanni Impastato e premiare i vincitori del contest fotografico aperto a tutti coloro che seguendo la passeggiata cercheranno di fermare i momenti più coinvolgenti. La lettura delle pagine dei libri che saranno presentati, alla presenza degli autori, è la cifra stilistica della manifestazione organizzata da LibrArti.

Fitto anche questa edizione, rinnovata nel format, che vedrà partecipare per la sezione poesia, curata dalla poetessa e scrittrice Lara Savoia,  il gallipolino Andrea Donaera (già vincitore del premio internazionale di poesia “Ossi di seppia”), che presenta “Occhi rossi”; la riminese Gaia Giovagnoli con “Teratophobia”; Matteo Greco  con “Una notte senza dire niente nacque il mare”; le “Litanie dell’acqua” di Daniela Liviello  e le “Solitudini a sud della tua luce” di Pina Petracca.

Per la narrativa, quattro gli scrittori che presenteranno le loro opere in altrettante corti (tutte nei pressi di piazza del Popolo): Lea Barletti (di origini leccesi) con i racconti del “Libro dei dispersi e dei salvati”; Pino De Luca (docente di informatica all’Itis “E. Fermi” di Lecce) con il noir enogastronomico “Le rape di Santino”; lo storico della musica Alessandro Macchia con “Fate finta che io sia il diavolo”; e Anna Scarsella (insegnante al liceo “Banzi Bazoli” di Lecce) con il giallo “White Loop”.

Evento speciale l’incontro a Palazzo Risolo con Giovanni Impastato: fratello di Peppino (ucciso dalla mafia il 9 maggio 1978), che presenterà il suo “Oltre i cento passi” (edito da Piemme), riflettendo su legalità e lotta alla mafia. A dialogare con l’autore ci sarà Brizio Montinaro, fratello di Antonio, agente della scorta di Giovanni Falcone che perse la vita nella strage di Capaci. Letture di Pasquale Santoro e intervento del presidente del Forum dei Giovani di Specchia Marco Ricchiuto.

Per i più piccoli, L’angolo delle storie a cura di Zelinda Giunca (di Specchia) propone favole, letture e laboratori creativi. E nella libreria sotto le stelle allestita sul posto si potranno acquistare i libri di tutti gli autori presenti.

Anche quest’anno alla manifestazione è legato il concorso “Fotografa la tua Passeggiata Letteraria”, che premia le foto più belle scattate durante l’evento mettendo in palio i libri degli autori ospiti della passeggiata. Si può partecipare inviando i propri scatti a librarti.specchia@gmail.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)